Lead generation: ecco i consigli per farla con un blog - Magazine

Lead generation: ecco i consigli per farla con un blog

Attualità Magazine Martedì 26 ottobre 2021

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - Sappiamo bene quanto sia importante, soprattutto in un’epoca veloce e iperconnessa come quella in cui stiamo vivendo, essere sempre in vetrina e rapidamente raggiungibili da utenti e clienti vecchi e nuovi. L’offerta commerciale che corre sul web è infatti un volano di crescita assoluto. Si fanno strada nuove tecnologie e strumenti per perseguire gli obiettivi di business e tra questi c’è senza dubbio la lead generation. Si tratta di un concetto moderno e attualissimo, che si sposa con le più importanti innovazioni digitali applicate allo sviluppo armonico del business. In questo articolo metteremo a fuoco cos’è la lead generation ma soprattutto vedremo in che modo attuarla con un blog.

Chi sono i lead e come fare promozione per intercettarli. Con il termine lead generation si fa riferimento a un insieme articolato di azioni di marketing il cui obiettivo è l’acquisizione e la generazione di contatti potenzialmente interessati a prodotti e servizi offerti dalla propria realtà aziendale. In genere, il punto di contatto è rappresentato dai form sul web dove le persone (i lead) lasciano i propri dati e un indirizzo di posta elettronica per saperne di più ed essere in seguito ricontattate. Una corretta strategia di lead generation permette di stilare una lista di contatti importante.

Per raggiungere lo scopo si possono impiegare strumenti sia offline che online di advertising e acquisizione. I primi comprendono le chiamate e il passaparola ma anche l’acquisto di spazi pubblicitari in radio e televisioni così come la partecipazione con stand a fiere di settore. Mentre invece i secondi, che hanno assunto una posizione di netto predominio, rappresentano il più importante mezzo di lead generation e successiva conversione a disposizione.

Ma come si fa lead generation con un blog? E’ chiaro che improvvisare in un mondo altamente tecnico e specializzato come quello del web non è mai una buona idea. Affidarsi a un team di specialisti come quelli di eviblu.it è la cosa migliore, soprattutto nel caso in cui si abbia anche intenzione di ricorrere a delle sponsorizzate su Facebook o si voglia fare promozione ricorrendo a guest post e al supporto di influencer. Oltre a questo, si dovrà mettere in atto una strategia di content creation mirata. Tutto ciò consentirà di incrementare le visite al portale, andando a intercettare le persone giuste e più interessate a determinati beni e servizi.

L'importanza di offrire contenuti nuovi, interessanti e di qualità

Per prima cosa occorre mettere a fuoco l’importanza di sfruttare le pagine web e i relativi contenuti per riuscire a raggiungere le persone giuste. La strategia da porre in essere, infatti, è mirata a ottenere info da poter poi sfruttare in maniera virtuosa nel funnel di vendita. Il concetto di lead generation ruota intorno a questo assunto: si cercano i contatti di clienti potenziali, che siano interessati ai propri beni e servizi, ottenendo un loro riferimento (che in genere è un indirizzo di posta elettronica). Il blog è in ogni caso uno strumento fondamentale per poter arricchire il processo di lead generation. E come? Contribuisce in maniera sostanziale alla generazione di nuovi contatti, i quali verranno trasformati prima in prospect e poi in clienti. Si deve provvedere alla messa a punto di un calendario editoriale, fitto di titoli per articoli interessanti e accattivanti che verranno sviluppati nel blog aziendale e poi offerti in Rete agli utenti.

È importante che tutto questo avvenga a cadenza regolare, stabilendo un buon ritmo. Si fa un lavoro preliminare di ricerca keyword (detta keyword research), facendo attenzione all’intento di ricerca degli utenti quando interrogano i motori come Google. L’analisi deve riguardare la specifica nicchia di riferimento nella quale insiste il business, isolando i termini maggiormente ricercati dalle persone per migliorare il posizionamento nella SERP del motore web. Tutto questo si deve poi tradurre in un’opera di capillare pianificazione editoriale per fare in modo di soddisfare sempre al meglio, come detto, l’intento di ricerca.

Attirare le persone sul proprio sito grazie agli articoli di un blog rappresenta il traguardo al quale aspirare: i post aiutano a posizionarsi in alto nei risultati di ricerca, inoltre consentono di incrementare la user experience e fanno da cassa di risonanza intercettando traffico qualificato quando vengono condivisi sulle piattaforme social. La promozione con sponsorizzate via Facebook o il ricorso a Google Ads sono ulteriori vie privilegiate e complementari per allargare il bacino degli utenti.