Perché un’azienda non può rinunciare al suo sito web responsive - Magazine

Perché un’azienda non può rinunciare al suo sito web responsive

Attualità Magazine Venerdì 22 ottobre 2021

Magazine - Presentarsi con un sito responsivo sul web per un’azienda è di fondamentale importanza: un passo imprescindibile per farne conoscere con chiarezza e in maniera accattivante la brand identity e dunque il posizionamento sul mercato.

La presentazione di un’azienda, qualsiasi sia il prodotto o il servizio che fornisce, è esaustiva e completa quando dispone di un sito web responsive, quindi strutturato con un layout tale da adattarsi perfettamente ai diversi dispositivi mobile tramite i quali viene consultato. Questo significa che il sito web deve essere accessibile in maniera chiara, immediata e non confusionaria sia da pc, che da smartphone, tablet e laptop: i contenuti grafici e testuali devono essere ugualmente e facilmente fruibili da ciascuno di questi dispositivi. A questo proposito, i siti web realizzati tramite il responsive web design (RWD) riescono ad adattarsi automaticamente ai dispositivi tramite i quali vengono consultati.

Le statistiche dimostrano che circa il 75% degli utenti accede al web tramite dispositivi elettronici mobili e non tramite pc. Un sito che non riesce ad adattarsi al mobile, quindi, ha effetti particolarmente negativi che vanno dalla perdita consistente di utenti all’abbassamento delle ricerche sul web, innescando il fenomeno della cosiddetta frequenza di rimbalzo, che penalizza l’indicizzazione sui motori di ricerca.

I principali requisiti e vantaggi di un sito responsivo

La realizzazione siti web responsive, come già detto, è un passaggio fondamentale per ogni azienda intenzionata ad attuare strategie di marketing online vincenti. Il vantaggio principale, derivante da un sito responsivo capace di ottimizzare l’esperienza di navigazione per l’utente e di migliorare l’indicizzazione sui motori di ricerca, è riscontrabile nell’estensione del bacino di utenza, quindi nell’aumento della domanda e nella fidelizzazione del cliente.

I requisiti che vanno rispettati nella realizzazione di siti web responsive sono principalmente cinque: usabilità, utilizzo di immagini correlate, comunicazione efficacie, adattabilità della grafica e dei contenuti, aggiornamenti costanti ed investimenti pubblicitari. 

Quando si parla di usabilità ci si riferisce alla facile accessibilità di cui un sito responsivo deve disporre, presentando contenuti e call to action immediati e fruibili da più persone possibili nel minor tempo possibile. Nel caso in cui la navigazione sul sito web fosse lenta e si concludesse in un’esperienza faticosa e confusa, l’utente finirebbe per abbandonare il sito in un lasso di tempo molto breve, penalizzando l’indicizzazione sui motori di ricerca.

Le immagini correlate al testo non costituiscono solamente un mero espediente grafico, ma un veicolo fondamentale di cui si serve la comunicazione per rendere più riconoscibile e intuibile il messaggio che si vuole trasmettere. La comunicazione testuale stessa ha bisogno di essere personale: deve riuscire a raccontare al meglio un brand, la mission e la vision che lo muovono e saper trasmettere i propri obiettivi in maniera autentica, per far sì che sia distinguibile dai competitor.

L’adattabilità della grafica e della disposizione dei contenuti è una fase essenziale per la realizzazione di un sito responsivo, poiché la fruibilità da mobile richiede delle modifiche consistenti rispetto alla navigazione da pc. Infine, qualsiasi sito necessita di aggiornamenti costanti e di investimenti pubblicitari che possano migliorare l’indicizzazione del sito web sui motori di ricerca.