L'estate, le vacanze e la protezione della pelle - Magazine

L'estate, le vacanze e la protezione della pelle

Attualità Magazine Mercoledì 28 luglio 2021

Magazine - Finalmente è arrivata l’estate! Questo è quello che la maggior parte delle persone esclama in questo periodo, e i motivi sono tanti e soprattutto evidenti: con l’arrivo della bella stagione, infatti, il bel tempo ci consente maggiori libertà, possiamo uscire più spesso la sera, goderci lunghe passeggiate o andare a mangiare fuori con gli amici. Non che d’inverno sia vietato, ovviamente, ma il clima favorevole rende tutto più facile e più frequente. Oltre a questo va considerato il fatto che l’estate è, per eccellenza, il periodo dell’anno dedicato alle vacanze!

Un periodo alquanto difficile

Questo è ciò a cui siamo stati sempre abituati anche se, nell’ultimo anno e mezzo, la nostra vita è stata stravolta da un avvenimento che nessuno di noi era pronto ad affrontare. Ovviamente stiamo parlando della pandemia e della diffusione a livello planetario dell’emergenza sanitaria frutto della rapidissima diffusione del Covid 19. Da quella che, almeno all’inizio, alcuni avevano identificato come poco più di una normale influenza, ci siamo ritrovati nel giro di pochi mesi chiusi in casa, senza poter uscire se non per motivi di stretta necessità e urgenza. Ora la situazione è sicuramente diversa, ma non possiamo ancora dire di esserne fuori: è giusto programmare le vacanze, anche solo per staccare la spina dalla routine quotidiana che si fa sempre più stressante, ma dobbiamo comunque continuare a mantenere le distanze di sicurezza ed evitare di creare assembramenti, e in ogni caso indossare i dispositivi di protezione individuale in particolar modo quando la situazione lo richieda. In sostanza, quello che dobbiamo fare è prenderci cura di noi.

Le vacanze al mare

In buona parte del mondo, ma in Italia in particolare, la tipologia di vacanza più gettonata è quella che ci vede raggiungere località che si trovino vicino al mare, il più possibile vicino al mare. Le nostre giornate di ferie, dal lavoro o dallo studio, ci vedranno impegnati in lunghe sessioni sdraiati su un lettino, alternate a tuffi in mare o in piscina, con qualche rapida fuga sotto a uno chalet o al bar più vicino per gustare un gelato o una bibita fresca.

Proteggiamo la nostra pelle

Prendersi cura di se stessi è un principio che dovrebbe guidare tutte le nostre scelte. Ad esempio, con l’estate e con la maggiore esposizione al Sole, non è infrequente trovare delle macchie sulla pelle che prima non c’erano. Le macchie scure sulla pelle sono inestetismi spesso dovuti a un'eccessiva esposizione al Sole o all'invecchiamento cutaneo. L’esposizione prolungata e senza protezione ai raggi UV o alle lampade abbronzanti, stimola la produzione di melanina, provoca la formazione di piccole macchie di forma tondeggiante, ben definite e di colore bruno, sulle zone più esposte come viso, dorso delle mani, braccia e décolleté. Queste macchioline sono definite lentigo solari, ma esistono tantissime macchie che possono avere origini diverse: da micosi, oppure possono derivare dall’assunzione di farmaci. Le cose che possiamo fare sono due: innanzitutto prenderci cura della nostra pelle, proteggendola adeguatamente e con estrema attenzione. Poi, in caso di insorgenza di nuove macchie, rivolgerci al nostro medico curante.