Come diventare petsitter - Magazine

Come diventare petsitter

Attualità Magazine Sabato 24 luglio 2021

Magazine - L'amore per gli animali è universale e ha più ramificazioni. C'è chi dimostra il proprio amore prendendosi cura di un animale domestico come un cane o un gatto, c'è chi fa volontariato presso centri che accolgono animali abbandonati come canili o gattili, c'è chi sostiene associazioni mondiali in difesa degli animali.

C'è anche chi decide di provare a dedicarsi a una professione per lavorare a contatto con gli animali come il veterinario, per svolgere la quale bisogna seguire studi universitari specifici, o il pet sitter.

Chi ama gli animali non può fare a meno di tenerne uno o anche di più in casa. Cani, gatti, criceti, canarini, pesci rossi e persino conigli, fanno una grande compagnia. Certo però, arriverà un momento in cui ci si deve assentare per lungo tempo o anche quotidianamente magari per lavoro, e non ci si può prendere cura del nostro cane, gatto, pesciolino rosso quindi non gli si può dare da mangiare a orari specifici o portarlo fuori.

Proprio qui interviene l'aiuto del pet sitter, una figura che si occupa dei nostri animali al nostro posto, quando non ci siamo. Ma come diventare un petsitter? Lo scopriamo subito in questo interessante articolo.

Petsitter: chi è e cosa fa

Un petsitter è una persona che si occupa del nostro cucciolo quando noi non possiamo, quando siamo fuori tutto il giorno per lavoro, quando andiamo in vacanza e l'albergo non ci permette di portare con noi il nostro gatto, quando abbiamo un parente malato da seguire e non possiamo occuparci del nostro cane.

Allo stesso modo di una babysitter che si occupa del nostro bambino quando noi siamo al lavoro, che lo nutre, lo cambia, lo porta a scuola, un petsitter farà più o meno le stesse cose con il nostroanimale. 

Un petsitter può recarsi a determinati orari a casa del proprietario per portare il cane a spasso perché magari il padrone è impossibilitato a uscire di casa. Un petsitter può prendere in cura a casa propria un animale, quindi dar da mangiare a un gatto o nutrire e portare fuori un cane, il cui padrone è fuori per lavoro o in vacanza per diverse settimane.

Come diventare petsitter

Diventare petsitter non richiede competenze specifiche né aver svolto studi professionali. L'unica cosa richiesta è un grande amore per gli animali. Certamente poi l'aver avuto animali o aver già svolto un'attività come dog sitter o cat sitter fanno titolo preferenziale.

Per diventare petsitter si possono vagliare annunci appositi online sui motori di ricerca lavoro oppure iscriversi a siti appositi che permettono di creare un proprio profilo di petsitter inserendo le proprie generalità e parlando un po' di sé e del perché piacerebbe fare questo lavoro. 

Accanto alle proprie informazioni personali si indicheranno anche le disponibilità e la tariffa giornaliera che si intende richiedere al cliente interessato a una persona che si prenda cura del proprio animale domestico.

Il proprio profilo diverrà pubblico e si potrà quindi essere contattati dai clienti, ovviamente localizzati nella propria zona residenziale.