anilina_lab: spazio all'arte - Magazine

anilina_lab: spazio all'arte

Mostre e musei Magazine Giovedì 5 febbraio 2004

Magazine - L’ex macelleria di via dei macelli di Soziglia trasformata in laboratorio artistico. L’antica insegna c’è ancora ma, a saracinesca alzata, è chiaro che il locale ha decisamente cambiato volto. Il progetto di Mauro Marcenaro e Candida Thumiger ha preso il via lo scorso ottobre, quando i due hanno trasformato il vecchio e polveroso locale nella sede dei loro esperimenti artistici.
Due laboratori, quello del cucito e quello della pittura, e un solo nome: . «L’anilina è un colorante che Mauro utilizza spesso per i suoi lavori» spiega Candida mentre cuce le sue stoffe «e poi è una parola che si può leggere anche al contrario!».

Mauro Marcenaro ha lavorato con Claudio Costa, artista concettuale, all’interno del manicomio di Genova Quarto, dove entrambi avevano un atelier: «un lavoro di “arte terapia” che è durato ben nove anni». Ma oggi il suo lavoro non è fatto solo di pittura: «Ho partecipato al Genova Film Festival nel 2002 con un cortometraggio, Argonautica. Ma mi dedico anche al video e alla fotografia». Protagonista della sua arte è il sociale: «non parlo di politica, ma del momento storico in cui viviamo, quello del consumo. Riusciremo a liberarci solo attraverso l’arte, che è un viaggio: un gioco con il tempo».

Poi Mauro mi mostra alcuni oggetti fatti da Candida: «i suoi lavori e i miei spesso si incontrano e si fondono», dice Mauro mentre si dedica ad un suo quadro: «il lavoro verrà terminato con l’aggiunta di una maglietta fatta da Candida, cui il quadro farà da sfondo».
Lei, intanto, si trova in una stanzetta fatta di un tavolino, una lampada e la macchina da cucire: «i miei sono pezzi unici, lontani dagli abiti che si possono trovare nei negozi tradizionali. Amo molto i contrasti di colore. Il lavoro manuale è in fondo un riscatto: al giorno d’oggi non siamo più in grado di esprimerci, imprigionati come siamo in lavori alienanti».
Il laboratorio è aperto a chiunque voglia dare un'occhiata ai lavori di Mauro e Candida, che hanno in progetto un viaggio in Georgia: «Parteciperemo infatti ad un forum dell’arte, che si terrà a Tiblisi».

Anilina_lab si trova in via dei macelli di Soziglia 57r ed è aperto a partire dalle 16.

Nella foto in alto: Mauro Marcenaro al lavoro
Nella foto in basso: Candida Thumiger e la sua macchina da cucire

Potrebbe interessarti anche: , 10 musei da visitare online, dal Louvre al Vaticano: la cultura sfida il Coronavirus

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!