Tutta Italia in giallo dal 24 maggio, in attesa delle prime regioni in zona bianca - Magazine

Tutta Italia in giallo dal 24 maggio, in attesa delle prime regioni in zona bianca

Attualità Magazine Venerdì 21 maggio 2021

Magazine - Tutta Italia in zona gialla: lunedì 24 maggio 2021 anche la Valle d'Aosta - unica regione finora rimasta in fascia arancione - viene promossa in giallo andando così a formare una mappa dello stivale che così chiara non si era mai vista. Complici i nuovi parametri che danno meno importanza all'indice Rt e più peso all'incidenza dei casi e ai dati sui ricoveri per Covid-19, dunque, l'intero paese, da nord a sud, è considerato a rischio moderato di contagio.

Ovvio che questo non debba fare abbassare la guardia, anzi: il rispetto delle norme anti Covid-19 vigenti è quanto mai fondamentale, evitando assembramenti, mantenendo la distanza di sicurezza interpersonale e indossando sempre la mascherina.

Con ogni probabilità dopo questa settimana in giallo, dalla prima di giugno alcune regioni potrebbero passare in zona bianca (Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna le prime candidate, poi anche Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo) con la possibilità di riaprire tutte le attività ed eliminare in anticipo il coprifuoco, ma mantenendo l'obbligo di mascherina e di distanziamento sociale. Ma intanto - come se ci fosse bisogno di un riassunto schematico - ecco la situazione dei colori valida da lunedì 24 a domenica 30 giugno 2021:

  • Regioni in zona rossa: nessuna
  • Regioni in zona arancione: nessuna
  • Regioni in zona gialla: Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto, province autonome di Trento e Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Campania, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna
  • Regioni in zona bianca: nessuna