6 tecniche per la legatura dei documenti: guida alla scelta - Magazine

6 tecniche per la legatura dei documenti: guida alla scelta

Attualità Magazine Lunedì 19 aprile 2021

Magazine - Esistono diverse tecniche per la legatura dei documenti e ognuna conferisce uno stile ben preciso. Un documento, infatti, può essere composto seguendo procedure diverse in base all’aspetto estetico e alla qualità che si vogliono ottenere.

Prima di procedere alla legatura di un documento, quindi, è importante chiedersi:chi leggerà il documento?

  • che tipologia di documento è (libretto, tesina, catalogo)?
  • qual è il numero delle pagine?
  • quanti fogli si possono perforare insieme?

Una volta risposto alle domande, si può procedere con la legatura più appropriata. Di seguito abbiamo elencato 6 tecniche diverse.

Rilegatura con dorso o anelli in plastica

La rilegatura con dorso di plastica è semplice ed economica, elegante e allo stesso tempo essenziale. Consiste nell’inserimento di un dorso rigido, di solito in plastica e con estremità arrotondata, che semplifica l’integrazione e l’allineamento dei fogli. Questa soluzione si applica a diversi tipi di documenti, dalle dispense universitarie ai progetti aziendali e dai poster fino ai calendari. I dorsi possono avere una sezione tonda o triangolare, avere diversi spessori e colorazioni, ma soprattutto possono essere rimossi e riutilizzati.

La rilegatura con anelli in plastica o a spirale consiste nell’inserimento di un dorso rigido composto da linguette arrotolate su se stesse con cui si legano i fogli. Possono avere una sezione tonda oppure ovale, dimensioni fino a 21 anelli e numerose colorazioni diverse. È la soluzione ideale per rilegare tesine, manuali, ricette e presentazioni.

Rilegatura a punto metallico

Chiamata anche rilegatura punto sella, si applica sovrapponendo più fogli stampati fronte-retro (almeno 8 facciate) e chiudendoli nel mezzo della piegatura con due punti metallici (graffette). È la rilegatura più utilizzata per i documenti di comunicazione aziendale, cataloghi, libretti di istruzioni in formato A4 e brochure.

Rilegatura con spirale metallica

Questa tecnica di rilegatura conferisce ai documenti un aspetto più elegante e professionale rispetto agli anelli in plastica. Si tratta di una rilegatura solida che permette di ruotare la pagina a 360°, ma gli anelli non possono essere riaperti per introdurre nuovi fogli. Calendari, block notes, report e contratti si prestano benissimo ad essere rilegati con questo metodo.

Rilegatura termica

Anche questa tecnica conferisce un’estetica più professionale ai documenti. È una rilegatura a caldo dove la colla presente nelle copertine di plastica o cartone si fonde a contatto con la piastra della macchina termorilegatrice, attaccandosi ai fogli e fissandoli insieme. È la tecnica ideale per rilegare tesi, report, contratti, manuali, cataloghi e presentazioni.

Rilegatura a pettine

Con questa tecnica di rilegatura, gli aghi dei pettini vengono inseriti nei fogli e poi saldati dalla rilegatrice. Si tratta quindi di una tecnica irreversibile: non si possono aggiungere o rimuovere fogli dal documento senza lasciare evidenti tracce di manomissione. Consente però di fissare fino a 750 fogli, quindi di rilegare anche libri oltre a documenti universitari, notarili e aziendali.

Brossura

La brossura è una tecnica pratica ed economica di legatura per libri o per documenti con un numero elevato di pagine. Viene utilizzata per documenti stampati con spessore maggiore di 3 millimetri e si distingue in due tipologie: fresata o grecata (con colla), oppure a filo refe (con cucitura).

La brossura fresata o grecata è la più utilizzata per la legatura dei libri. Le pagine vengono attaccate alla copertina attraverso una colla elastica, con l’aggiunta di fresatura (rifilatura) o grecatura (solcatura) nel dorso.

La brossura a filo refe, invece, è priva di fresatura: le pagine vengono prima cucite con filo di cotone, canapa, lino, o plastica e poi incollate tra loro.

Stampare e rilegare: dove trovare qualità a prezzi contenuti

Ogni tecnica di legatura per documenti ha le sue peculiarità e i suoi costi. Una volta compresa anche la differenza tra brossura e rilegatura, è più facile decidere quale tecnica utilizzare per la stampa del proprio documento.

Chi vuole stampare e rilegare documenti con materiali di qualità e in tempi rapidi può affidarsi a Elettra Officine Grafiche, tipografia digitale toscana che opera prevalentemente online. Visitando il sito di Elettra è possibile scegliere la tecnica di rilegatura e configurare la tipologia di stampa per il proprio documento (numero di pagine, formato, grammatura, eccetera).

Grazie alle tecnologie innovative di Elettra, è possibile trasformare qualsiasi manoscritto in una pubblicazione di qualità e dal design avvincente, con grafiche personalizzabili e una tenuta eccellente.