Bauli in piazza: il 17 aprile a Roma. Poi i lavoratori dello spettacolo a Milano, Bologna e Torino - Magazine

Bauli in piazza: il 17 aprile a Roma. Poi i lavoratori dello spettacolo a Milano, Bologna e Torino

Musica Magazine Lunedì 12 aprile 2021

© Andrea Cherchi

Magazine - Torna Bauli in piazza a Bologna, Milano, Torino e Roma con Il rumore del silenzio: questo il nome dello speciale tour che ha visto riaccendere le luci di Bologna, Milano, Torino e Roma con la collaborazione di Bauli In piazza, movimento nato davanti al Duomo a Milano con lo schieramento di 500 bauli e 1300 operatori del settore.

La prossima manifestazione di Bauli in piazza è il 17 aprile a Roma, in piazza del Popolo. Con Il rumore del silenzio tour i grandi parterre di Bologna, Milano, Torino e Roma sono diventati set cinematografico per un giorno, ospitando l’esibizione di quattro artisti italiani con la loro personale versione strumentale di The Sound of Silence, brano del 1964, tra i più famosi di Simon & Garfunkel, rivisitato da Federico Poggipollini, Saturnino Celani, Alberto Bianco e Drigo.

L’idea è nata da Unipol Arena di Bologna, condivisa con Bauli In Piazza e #ChiamateNoi, piattaforma che promuove e ricerca occasioni di reimpiego per i lavoratori dello spettacolo. Sono poi stati coinvolti il Mediolanum Forum di Milano, il Pala Alpitour di Torino e il Palazzo dello Sport di Roma per la realizzazione di un video in grado di raccontare in che stato di assordante silenzio versa questo settore che fino a un anno fa organizzava un numero importante di concerti, fiere, congressi, competizioni sportive ed eventi.

 Ecco le tappe del tour di Bauli in piazza:

  • 7 aprile: Unipol Arena di Bologna con l’esibizione di Federico Poggipollini
  • 8 aprile: Mediolanum Forum di Milano con Saturnino Celani
  • 9 aprile: Pala Alpitour di Torino con Alberto Bianco
  • 10 aprile: Palazzo dello Sport di Roma con Drigo
  • 12 aprile: sui canali social di Bauli In Piazza e di tutti i partner e artisti coinvolti, è stato pubblicato il video che racconta il tour con un montaggio dei quattro video-clip