Andrea Riccardi: il suo nuovo libro disponibile nei negozi - Magazine

Andrea Riccardi: il suo nuovo libro disponibile nei negozi

Attualità Magazine Martedì 13 aprile 2021

© Pixabay

Magazine - A breve sarà disponibile in tutte le migliori librerie il nuovo scritto da Andrea Riccardi, il fondatore della comunità di Sant’Egidio si interroga sulla situazione della chiesa oggi, riportando le sue riflessioni per quanto riguarda questo tema e le sue correlazioni con la nostra civiltà. Online è possibile trovare parte degli scritti di Andrea Riccardi, così come le sue frasi più celebri, per poter comprendere a fondo i pensieri di questo grande uomo.

La vita di Andrea Riccardi
Andrea Riccardi è un volto noto a chiunque si interessi di fede cristiana, ma anche a tutti coloro che sono dentro a questioni politiche e culturali che riguardano il mondo dei più deboli, dei poveri, di coloro che sono stati lascianti indietro dalla nostra società. Andrea Riccardi da sempre spende il suo tempo e la sua vita per aiutare proprio queste persone, gli ultimi. La Comunità di Sant’Egidio è stata fondata proprio da Riccardi, nel lontano 1968; oggi è diffusa in più di 70 Paesi, in tutti i continenti. L’idea è quella di creare una vera e propria famiglia diffusa, che sia in grado di aiutare chi più ne ha bisogno. In Italia la Comunità si occupa soprattutto per l’aiuto ai poveri e ai diseredati; la sua attività è però presente in tutto il mondo, con programmi per sostenere l’infanzia abbandonata, il diritto allo studio, per combattere la malnutrizione, la carenza di scuole e la diffusione del virus HIV soprattutto in Africa. Il messaggio di fondo è di ispirazione cristiana, anche se la Comunità di Sant’Egidio è costituita soprattutto da laici.

Il nuovo libro di Riccardi
Il nuovo Libro di Andrea Riccardi è intitolato La chiesa Brucia. Crisi e futuro del Cristianesimo e si apre con un’immagine forte, che tutti noi abbiamo ancora negli occhi: l’incendio della chiesa di Notre Dame a Parigi. Questa immagine è presa come simbolo della realtà odierna, nella quale la chiesa sembra avvicinarsi ad un periodo di forte crisi. L’incendio simbolico è anche un incendio reale, della cultura cristiana e della chiesa come istituzione? Questo interrogativo spinge Riccardi a fare varie considerazioni per quanto riguarda la chiesa contemporanea. Il calo delle vocazioni, una forte riduzione nella pratica religiosa da parte di numerosi credenti in tutto il mondo, la scarsa presenza della chiesa cattolica nella vita sociale e nella cultura contemporanea. Sono tutte realtà che, proprio come l’incendio di Notre Dame, sono sotto gli occhi di tutti. Il libro di Andrea Riccardi vuole fare il punto della situazione, indicando effettivamente le statistiche e gli eventi che riguardano questo declino della chiesa. Per poi fare anche qualche valutazione sulla strada che si trova di fronte oggi la chiesa, verso un futuro che potrebbe essere diverso da oggi.

Le idee di Riccardi
All’interno del nuovo libro Riccardi ci racconta non solo la realtà, ma anche la sua personale interpretazione degli avvenimenti e i suoi desideri per il domani. A partire dalla necessità di riavviare il dialogo tra la chiesa e la società; tra la religione e la politica. Un dialogo che nel nostro Paese, ma anche nel resto d’Europa, sembra purtroppo interrotto da lungo tempo.