Gadget promozionali per promuovere il territorio - Magazine

Gadget promozionali per promuovere il territorio

Attualità Magazine Venerdì 2 aprile 2021

Magazine - Sono tanti i benefici che derivano dall’idea di offrire in omaggio dei gadget promozionali, vale a dire degli oggetti pubblicitari così originali da apparire unici. Esistono ricerche che hanno dimostrato come queste soluzioni offrano una pubblicità discreta, tale da non risultare mai invadente. Ovviamente, per dare vita a una campagna pubblicitaria che raggiunga il successo auspicato è fondamentale puntare su gadget di qualità: in altri termini, prodotti che siano in grado di durare a lungo, così che possano essere impiegati per molto tempo dalle persone.

I vantaggi offerti dai gadget promozionali

Anche gli enti del turismo, e in generale le istituzioni che devono promuovere un territorio, possono trovare nei gadget promozionali una soluzione utile ed efficace. Essi possono durare a lungo, fino a che saranno utilizzati dai destinatari: ed è ovvio che maggiore è il livello di soddisfazione di un cliente che ha ricevuto un regalo e più facilmente il gadget sarà utilizzato. A beneficio della visibilità dell’ente o del territorio da promuovere. In ballo c’è il principio di reciprocità: in pratica, quando si riceve un omaggio subentra un meccanismo psicologico in virtù del quale ci si vuol sdebitare, anche in maniera inconscia.

Le proposte di Gadget365

Tra i gadget che possono essere consegnati ai turisti che si recano presso il servizio di informazioni turistiche di una località ci sono, per esempio, le shopper personalizzate con logo. Questi prodotti sono disponibili nel catalogo di Gadget365, azienda di Gorla Minore che ha già avuto modo di soddisfare le richieste di oltre 15mila clienti impegnati ad attuare campagne di comunicazione tramite l’oggetto. Gli esperti di Gadget365 sono al servizio di tutti coloro che desiderano supportare una comunicazione promozionale con omaggi personalizzati: è fondamentale, infatti, scegliere gli articoli migliori in base agli obiettivi da conseguire.

Il return of investment

I gadget personalizzati si distinguono dalla maggior parte delle altre forme di pubblicità perché presuppongono una spesa minima, soprattutto se confrontata al ritorno dell’investimento pubblicitario che ci si attende. Non è detto che i gadget migliori siano quelli che costano di più, anzi: è importante che sia l’idea vincente. Quindi, anche un prodotto economico può rappresentare la scelta giusta. L’importante è che sia di qualità e risulti davvero utile; inoltre, deve essere originale e far capire il messaggio che si deve trasmettere. A proposito del messaggio: deve essere rappresentativo del territorio, e dei valori che eventualmente si è intenzionati a comunicare.

Guida alla scelta del gadget migliore

Nel momento in cui ci si mette in cerca di un gadget promozionale, sono tanti i fattori che devono essere valutati, a cominciare dalla categoria merceologica per arrivare al colore, senza dimenticare la forma e il materiale. Il gadget parla in vece del territorio, e ne è il portavoce. Pertanto è in grado di influenzare la percezione del turista. Per tornare all’esempio delle shopper, se si tratta di borse ecologiche si trasmette il messaggio di un territorio e un’amministrazione che prestano attenzione all’ambiente e desiderano essere sostenibili.

Quali sono i prodotti migliori

Quale che sia la scelta finale, ciò che conta è che gli articoli promozionali siano originali, meglio se contraddistinti da un pizzico di creatività. Secondo le informazioni fornite dalla Promotional Products Association International, ben il 94% delle persone che ricevono un gadget promozionale si ricorda in quale occasione questo è successo, dove e quando. L’84% di queste, inoltre, dichiara di aver apprezzato il gadget, mentre l’85% si dice disponibile a comprare un servizio o un prodotto dall’azienda che lo ha distribuito. Traducendo i numeri al discorso turistico, questo avrà ripercussioni per tutte le attività commerciali del territorio.

Gli effetti della promozione attraverso i gadget

Di tutte le persone che ricevono un gadget promozionale, il 58% dichiara di conservarlo per almeno un anno, e fino a quattro anni. Di queste, l’89% ricorda a distanza di due anni chi ha offerto il gadget in omaggio. Nel caso in cui il prodotto promozionale venga apprezzato, esso aumenta i referrals del 500%. Insomma, è evidente che per farsi riconoscere e rendersi memorabili i gadget hanno una notevole importanza. A condizione che, naturalmente, si tratti di gadget di qualità, coerenti con l’immagine del territorio e in grado di attirare la curiosità e l’attenzione delle persone.

I consigli per non sbagliare

Secondo le strategie di marketing di maggior successo, gli articoli promozionali migliori sono quelli che possono essere usati dalle persone per lungo tempo. Maggiore è il livello di originalità del gadget e più sarà facile per le persone ricordarsene, usarlo e metterlo in mostra. Ecco come un singolo oggetto può trasformarsi, nel corso dei mesi o addirittura degli anni, in uno strumento di promozione di un territorio di assoluto valore. Dalle shopper alle borracce, dai calendari alle penne, dai teli da mare agli scaldacollo per le piste da sci, non si ha che l’imbarazzo della scelta.