Alvano Bacchi, il successo di un imprenditore umbro - Magazine

Alvano Bacchi, il successo di un imprenditore umbro

Attualità Magazine Lunedì 15 marzo 2021

Magazine - Imprenditore dalla carriera costellata di successi, nel campo immobiliare e in quello dell’industria meccanica di pressofusione, Alvano Bacchi ha maturato nel corso degli anni una serie di competenze di raro valore. Vediamo l'excursus della sua carriera.

Nato in provincia di Perugia, Alvano Bacchi si dimostra fin da subito uno studente profittevole che ottiene infatti pieni voti nei corsi universitari. Terminata la carriera universitaria, prosegue il suo florido percorso vincendo il concorso per Allievi ufficiali dell’Esercito, dove si classifica fra i primi dieci posti.

Completata l’avventura nell’Esercito, dove raggiunge il grado di istruttore presso la Scuola Allievi di Lecce, Alvano Bacchi  decide in giovane età di avviare una sua attività nel settore immobiliare. La profonda conoscenza sia del territorio che del settore immobiliare lo portano a realizzare un complesso edificio che ottiene immediato successo. Quello che possiamo definire il suo primo passo nel settore immobiliare, realizzato all’età di soli 27 anni, permette ad Alvano Bacchi di  ottenere un posto di rilievo all’interno del panorama imprenditoriale perugino. Dal 1998 al 2001 Alvano impegna ogni suo sforzo nel portare a termine una serie di complesse operazioni immobiliari che otterranno grande successo, e grazie alle quali l’azienda fondata diventa tra le più importanti in tutta l’Umbria.

Con l’arrivo del 2013 il mercato immobiliare rallenta e, alla ricerca di nuovi stimoli, l’imprenditore Alvano Bacchi accetta la sfida di entrare nel capitale come socio di maggioranza nella società 3M s.r.l.,che si occupa della produzione di componentistica meccanica in pressofusione di leghe leggere.

L’impegno nel settore della fonderia

La scelta di Alvano Bacchi di entrare nel settore dell’industria meccanica di pressofusione, dapprima solo come socio di capitale e poi come Presidente e Amministratore Delegato, porta a una serie di cambiamenti all’interno dell’azienda. Lo sviluppo di una nuova strategia, sia dal punto di vista della realizzazione dei prodotti sia nell’approccio commerciale, porta a una vera e propria rinascita aziendale.

La rinnovata governance di Bacchi, riesce a portare allo splendore l’azienda anche grazie ad investimenti mirati a migliorare la qualità. Il potenziamento dell’azienda, permette di consolidare ancora di più i rapporti con i clienti storici dell’azienda. In breve tempo, il know how acquisito consente alla 3M s.r.l. di inserirsi in nuovo mercato.

Il 2018 si presenta a come un anno estremamente importante per l’imprenditore Alvano Bacchi, poiché iniziano i primi incontri che lo vedranno rilevare nel 2019 il Gruppo FOM Fonderie Tacconi. L’acquisizione delle fonderie consentirà a Bacchi di riorganizzare e rinnovare profondamente l’azienda. Inoltre, molto è stato fatto anche dal punto di vista della digitalizzazione del sistema produttivo e del miglioramento dell’efficienza aziendale che hanno portato notevoli risultati.