Bio in cucina: ecco perché usare la farina di Kamut - Magazine

Bio in cucina: ecco perché usare la farina di Kamut

Attualità Magazine Giovedì 18 febbraio 2021

© Wikipedia

Magazine - La farina di Kamut si ottiene dalla macinazione di una varietà di grano molto antica, di origine mediorientale, e in particolare della zona dell’Egitto e di quella che un tempo era la Mesopotamia.

Noto anche con il nome di grano khorasan, o più raramente di grano rosso, questo cereale ha iniziato ad essere riscoperto, coltivato e distribuito da un’azienda americana intorno agli anni Novanta, che ha scelto di commercializzarlo con il marchio registrato Kamut.

I prodotti reperibili con questo marchio garantiscono l’autenticità del prodotto e la conformità ai relativi standard di coltivazione biologica. Oggigiorno, è possibile acquistarli anche online, grazie alle opportunità messe a disposizione dal mercato e-commerce.

Un punto di riferimento del settore, a questo proposito, è senza dubbio Tibiona, che si caratterizza per la produzione e distribuzione di farine per uso alimentare, dalle più comuni alle più rare e impossibili da reperire in un negozio tradizionale.

Farina di Kamut: caratteristiche e tipologie principali

La farina di Kamut biologica di Tibiona è disponibile in due varietà: quella ottenuta con semolato integrale di Kamut, e la farina setacciata. Entrambe vengono prodotte sia con la tradizionale macinatura a pietra che con molino a cilindri.

Come sappiamo, le farine macinate a pietra sono più indicate per chi ha desiderio di utilizzare un prodotto privo di qualsiasi possibile contaminazione con altri cereali. Questa condizione è dovuta al fatto che il mulino a pietra viene utilizzato, in questo caso, solo per il Kamut.

Al contrario, la farina macinata con un impianto a cilindri potrebbe, sia pure raramente, contenere minime quantità di frumento o di un altro cereale, poiché nello stesso mulino vengono trattati diversi prodotti. Si tratta comunque di una farina di altissima qualità, realizzata con grano khorasan Kamut certificato.

Perché scegliere la farina di Kamut e in quali preparazioni utilizzarla

La farina di Kamut proposta da Tibiona viene prodotta con grano khorasan di qualità eccellente, è un prodotto naturale, perfetto per un’alimentazione completa, equilibrata e ricca di gusto ed è raccomandato a tutti per le elevate doti energetiche e nutritive.

Ricco di sali minerali e vitamine, soprattutto zinco, magnesio e selenio, contiene una buona percentuale di lipidi, tale da renderlo ideale per i bambini, gli anziani e per chi pratica un’attività sportiva.

Molto gradevole e saporita, la farina di Kamut, specialmente se integrale, è adatta per preparare pane, pizza, torte salate, così come per prodotti di pasticceria.

Tutelare l’antica arte della macinazione a pietra

Uno degli elementi che caratterizzano Tibiona è la scelta di sostenere e valorizzare la macinatura dei cereali quale arte antica e importante, non solo nella storia dell’alimentazione umana, ma anche come cultura e tradizione legata ad un territorio.

Gran parte delle farine disponibili nello store online sono prodotte in un mulino a pietra, alimentato da un impianto fotovoltaico, nel pieno rispetto non solo delle più antiche tradizioni ma anche dell’ambiente naturale.

Il vasto assortimento di prodotti permette, inoltre, di soddisfare ogni preferenza e ogni esigenza di tipo alimentare e dietetico, incontrando le richieste di chi segue un regime alimentare vegetariano o vegano e di coloro che soffrono di allergie e intolleranze o devono seguire particolari restrizioni alimentari.

Oltre alla farina, lo store propone macchine e accessori per chi si occupa di panificazione, pasticceria, cucina e produzione di sfarinati e latti vegetali.