Posso lavare le mascherine chirurgiche? Ecco come disinfettarle - Magazine

Posso lavare le mascherine chirurgiche? Ecco come disinfettarle

Attualità Magazine Martedì 12 gennaio 2021

di ChiP

Magazine - Una delle domande più rivolte a Google in questi mesi di pandemia riguarda indubbiamente le mascherine. Dopo un primo periodo di incertezze, ora siamo tutti piuttosto avvezzi con i vari modelli, da quelle di stoffa o di comunità, che però non proteggono realmente dal virus, a quelle chirurgiche, passando per le FFP2 e le FFP3 con valvola.

Ognuno di noi ha ormai la sua mascherina d'eccellenza, c'è chi si trova meglio con le chirurgiche, chi, invece si sente più protetto con le FFP2, mentre chi proprio non le sopporta predilige spesso quelle di comunità, per lo meno all'aria aperta.

Vista la necessità di usare la mascherina ogni volta che si esce di casa e visto comunque il costo, in molti si domandano se sia possibile lavarle, specialmente quelle chirugiche. La risposta è no, né a mano, né in lavatrice. Le uniche mascherine che si possono lavare sono quelle di comunità, che a seconda del tipo di mascherina possono essere messe in lavatrice fino a 60° e poi fatte asciugare.

Al contrario le mascherine chirugiche non si possono lavare, ma vanno cambiate spesso, in ambienti chiusi anche una ogni 4 ore, mentre le FFP2 possono durare fino a 8 ore ed in ogni caso ne va presa una nuova ogni giorno. Se, però, l'avete usata per meno tempo, è sempre possibile disinfettarle e riutilizzarle. 

Come disinfettare le mascherine

  • Rimuovete la mascherina con mani pulite a partire dagli elastici e senza toccare la superificie esterna
  • Ponete la mascherina su un piano precedentemente disinfettato
  • Spruzzate su tutta la superficie della mascherina una soluzione al 70% di alcool, compresi gli elastici, senza però bagnarla eccessivamente (se si inumidisce troppo non è più possibile utilizzarla). Non utilizzare altri prodotti, né Amuchina.
  • Mettete la mascherina ad asciugare per almeno 30 minuti
  • In caso l'odore di alcool sia ancora forte, riponetela in una busta di plastica.
  • Le Mascherine FFP2 e FFP3 possono anche essere maggiormente sanificate, per esempio asciugandole poi con il vapore del ferro da stiro (non appoggiato ma a distanza) o con il phon.
  • Ricordatevi di conservare le mascherine in un ambiente pulito e disinfettato o la procedura risulterà vana.