Nuove zone rosse e arancioni: cosa cambia dal 15 novembre 2020. L'elenco aggiornato - Magazine

Nuove zone rosse e arancioni: cosa cambia dal 15 novembre 2020. L'elenco aggiornato

Attualità Magazine Sabato 14 novembre 2020

© Pixabay

Magazine - Cambia ancora la geografia dei colori nella seconda ondata da Covid-19. Da domenica 15 novembre 2020, Campania e Toscana diventano zone rosse, mentre Emilia Romagna, Marche e Friuli Venezia Giulia si aggiungono alla lista delle regioni in zona arancione. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che aggiorna l'elenco delle regioni ad alto rischio, decisione presa dopo l'analisi dei dati da parte del Cts.

Cambio di colore, rispetto all'elenco precedente, per cinque regioni italiane, che passano in una fascia di rischio più elevato. La nuova suddivisione delle regioni d'Italia in zona rossa, gialla e arancione si presenta in questo modo:

  • Zona rossa: Lombardia, Calabria, Valle D’Aosta, la Provincia Autonoma di Bolzano, Piemonte, Campania e Toscana;
  • Zona arancione: Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia, Umbria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche;
  • Zona gialla: Lazio, Molise, Provincia Autonoma di Trento, Sardegna e Veneto.

A questa decisione del Governo, si aggiungono ordinanze specifiche di governatori e sindaci da Nord a Sud che entreranno in vigore a partire da questo weekend.