Concerti Magazine Mercoledì 17 dicembre 2003

IL BEST OF DEI R.E.M.

R.E.M. “The Best of R.E.M.”

In genere un discofilo non vede molto di buon occhio le RACCOLTE. Le guarda anzi con un certo disprezzo , tanto più alto quanto è più forte la sua passione per la musica e la discografia in genere. Pensa sempre che non siano lì per lui, no di certo. Sono lì per qualcun altro, per quelli che comprano un disco all’ anno, magari per regalarlo.

Ma ci sono RACCOLTE e raccolte. Ci sono GRUPPI e gruppi. I R. E. M. sono un GRUPPO.
E sono ……. Una band! Di quelle che lasciano il segno sin da subito, dal primo album : nel lontano 1983 , “ Murmur “ , il loro primo lavoro,viene dichiarato da Rolling Stone “ Disco dell’ anno “ . E nell’ 83 titoli e traguardi di questo genere avevano ancora un valore serio; non tutti facevano un disco e 50Cent era ancora da venire … Ma lasciamo perdere .
Arrivano dritti alla meta i (gli , se lo vuoi dire all’ inglese con pronuncia da brivido) , R.E.M. , quattro ragazzi di una qualunque cittadina della provincia americana ( sfido chiunque a dire che conosce Athens in Georgia ! ) . Sono quattro amici che si uniscono e cominciano a fare musica. E la fanno davvero bene . Dopo il primo album la strada è aperta per un successo lungo e duraturo, ricco di soddisfazioni.
E forse è davvero perché i R.E:M. sono un gruppo di amici che le cose vanno così bene: il pubblico gli concede da subito quell’ affetto incondizionato che si concede solo ai grandi, quello che ti fa comprare i dischi a scatola chiusa, “tanto sono loro”…anche quando la copertina ti fa schifo ( e in quanto a copertine i REM non è che… ) .
Cambiano genere di pezzo in pezzo, ma non cambiano mai stile. Lo senti sempre che sono loro. Quel gruppo che ti fa delle canzoni che fanno cantare anche te ( Losing my religion ), che ti fanno saltare ( Stand ) , ballare (It’s the end of the world and we know it ) ridere ( The Great beyond - parentesi: questo dice che sta spingendo un elefante su per le scale ma che non ce la fa e allora il pianoforte che aveva sulla spalla gli cade e si frantuma in mille pezzi sul pavimento… MA COME STAI ??!!- ), rocckeggiare ( What’s the frequency Kenneth ?), piangere ( Everybody Hurts ) .

Guido, reparto musica internazionale Fnac.


Artista: REM Titolo: The Best of R.E.M. Limited edition -è limited perché contiene un cd in più di rarità e pezzi inediti e un booklet fotografico molto curato-
Prezzo Fnac: Euro 29,40
Standard editino Prezzo verde Fnac: Euro 18,90

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Youth La giovinezza Di Paolo Sorrentino Drammatico Italia, Francia, Svizzera, Regno Unito, 2015 In un elegante albergo ai piedi delle Alpi Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione, Mick un regista ancora in... Guarda la scheda del film