Concerti Magazine Martedì 9 dicembre 2003

Il nuovo disco di Poggipollini alla Fnac

Magazine - Pienone alla Fnac (venerdì 5 dicembre) per lo showcase di Federico Poggipollini, molto meglio conosciuto dai fans di Luciano Ligabue e non solo, come Capitan Fede.
Impegnato in un mini tour italiano promozionale, ha presentato il suo ultimo album, “Nella fretta dimentico”, freschissimo di stampa.
E non dimentica il musicista bolognese (trentacinque anni molto ben portati) il pubblico, che lo conosce per la sua attività di chitarrista nella banda di Ligabue, ma che dimostra di seguire con attenzione anche quella da solista, che porta avanti ormai da qualche anno.
C’è da dire che anche la sua fama di “sex symbol” pesa, difatti il pubblico è in grandissima prevalenza femminile, giovani e giovanissime intente a mangiarselo con gli occhi, ma pronte, oltre che all’applauso e ai flashes, anche a cantare in coro le parole de “Il personaggio, “Nella fretta dimentico”, che da il titolo all’album e “Bologna e piove“, già uscita come singolo e vero traino all’album.

E'stimolato intelligentemente dalla giornalista specializzata Lucia Marchiò che riesce a tirargli fuori notiziuole interessanti riguardo alle radici musicali e alla sua personalità.
Ad esempio dice di amare i Beatles e i Clash e si vede, anzi meglio si sente, ascoltando la scelta di canzoni che esegue in “half playback”, ossia canta e suona dal vivo, ma con parti musicali riprodotte ad aiutare la sua band.
Da sottolineare, dunque, la sua versatilità che va da un pop melodico ad un punk ritamato e, ovviamente, assai energico e, soprattutto dimostra l’indipendenza di Poggipolini da Ligabue.
Evita così una scorciatoia, probabilmente foriera di successo sul breve periodo, ma anche e forse di più un’ombra pesante e condizionante, nel lungo.

A metterlo un pochino in un imbarazzo, da cui esce facilmente con uno dei suoi molti sorrisi a trentadue denti, ci riesce uno spettatore che gli chiede di Ghigo Renzulli, carismatico leader musicale dei Litfiba pre – durante e post Piero Pelù, di cui fece parte, prima di passare alla corte del rocker di Correggio.
Ha buoni “maestri“ legati alla chitarra, amato strumento, ovvero Jimi Hendrix e Jeff Beck.
Al termine non si sottrae al rito degli autografi e delle foto e, in special modo, di molti baci delle/alle sue ammiratrici.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Lontano da qui Di Sara Colangelo Drammatico 2018 Lisa Spinelli è una maestra d'asilo con la passione per la poesia, tanto che i suoi figli ormai quasi adulti la trovano trasformata dalle lezioni che sta seguendo e il marito sente di essere un po' trascurato. Lisa non è di per sé... Guarda la scheda del film