Magazine Martedì 11 novembre 2003

Editori Liguri a Portoanticolibri

Un incontro al porto antico dedicato all'editoria genovese, in particolare all'esperienza della Edizioni San Marco dei Giustiniani.
Stefano Verdino, italianista genovese “in prestito” all’Università di Verona, nel descrivere in dettaglio i titoli e le collane del catalogo dell’editore ha guidato i presenti in un viaggio attraverso la poesia ed i poeti del novecento. Giorgio Devoto, titolare delle Edizioni San Marco, ha raccontato della sua attività di editore, dei suoi rapporti con i poeti che ha conosciuto e pubblicato,in particolare di Sbarbaro e Caproni, il cui libro Genova di tutta la vita è giunto alla settima ristampa.
Devoto ha parlato anche della collana La biblioteca ritrovata in cui vengono recuperati testi ormai introvabili con uno scrupolo filologico che si spinge, quando possibile, fino all’uso dello stesso tipo di carta usata per la prima edizione, e del suggestivo progetto editoriale dedicato ai poeti del mediterraneo, che vuole illustrare le differenti declinazioni dell'espressione poetica nei paesi che vi si affacciano.
Dalla casa editrice è nata una Fondazione che ne ha ereditato il patrimonio archivistico ed i preziosi carteggi e che consentirà agli studiosi di accedere a significativi documenti di cultura letteraria.

Venerdì prossimo, sempre alle 18, incontro con un altro storico editore genovese, Il nuovo Melangolo: Carlo Angelino, direttore editoriale, sarà intervistato da Silvia Neonato, de Il Secolo XIX
di Alberto Baschiera

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

The children act Il verdetto Di Richard Eyre Drammatico 2017 Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova... Guarda la scheda del film