Coronavirus, è morto Luis Sepulveda. Lo scrittore cileno aveva 70 anni - Magazine

Coronavirus, è morto Luis Sepulveda. Lo scrittore cileno aveva 70 anni

Attualità Magazine Giovedì 16 aprile 2020

© Elena Torre - wikipedia commons

Magazine - Luis Sepúlveda è morto. Lo scrittore cileno aveva 70 anni, ed era ricoverato da fine febbraio in ospedale a Oviedo dopo aver contratto il Coronavirus. Una voce che ha attraversato il mondo, dall'Europa alla sua America Latina. L’autore, tra gli altri, de La gabbianella e il gatto non ce l'ha fatta. Lo riferisce l'Efe giovedì 16 aprile 2020, che cita fonti vicine all'autore cileno.

Nato a Ovalle nel 1949, Sepulveda è stato autore di oltre venti romanzi, libri di viaggio, sceneggiature e saggi, ed era anche conosciuto come attivista per i diritti civili nel suo paese (lasciò il Cile dopo l’incarcerazione subita da parte del regime di Augusto Pinochet). Scrittore, sceneggiatore e regista del cinema cileno, come raccontò anche in un'intervista a mentelocale.it, Sepulveda era residente a Gijón nelle Asturie dal 1997. Lo scrittore aveva contratto il virus dopo il ritorno dal festival letterario Correntes d’Éscritas, in Portogallo. 

Sepulveda, una volta lasciato il Cile, ha viaggiato a lungo in America Latina e nel resto del mondo, anche al seguito degli equipaggi di Greenpeace. Dopo aver risieduto ad Amburgo e a Parigi, è andato a vivere in Spagna, nelle Asturie. Oltre allo spagnolo, sua lingua madre, parlava correttamente inglese, francese e italiano. Il suo primo romanzo, Il vecchio che leggeva romanzi d'amore, gli fece conquistare la scena letteraria (è apparso per la prima volta in Spagna nel 1989 e in Italia nel 1993). Sepulveda, molto amato dai lettori italiani, ha poi pubblicato da altri romanzi di successo, raccolte di racconti e libri di viaggio (come Patagonia Express): tra quelli di maggior successo spicca Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare.

Potrebbe interessarti anche: , Problemi di stomaco: cosa fare in caso di acidità e bruciori , Liguria e Piemonte sono BBBellissimi: la nuova campagna pubblicitaria di BBBell , Acidità e problemi digestivi: quali sono le cause? , Confezionamento alimentare per conto di terzi: perché scegliere questa alternativa , Riapertura parrucchieri ed estetisti, cosa cambia? Norme e regole da sapere

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!