Lievito di birra fatto in casa: la ricetta e gli ingredienti - Magazine

Lievito di birra fatto in casa: la ricetta e gli ingredienti

Attualità Magazine Venerdì 3 aprile 2020

© Pixabay

Magazine - Cucinare è un conto, dedicarsi alla panificazione è un altro. Ma in tempi di quarantena per Coronavirus perchè non provare anche questa esperienza?  Nei supermercati però i lieviti scarseggiano, quando non sono del tutto introvabili, lasciando insoddisfatta la nostra voglia di poter essere piccoli fornai o fornarine. Chi il pane lo fa in casa per abitudine e tradizione, in genere usa il proprio lievito madre che viene rinfrescato di volta in volta. Ma in assenza di esso, possiamo preparare un sostituto con pochi e semplici ingredienti.

Tra le tante ricette presenti su internet, ci è piaciuta quella di Davide Gallera, pizza chef istruttore presso la International Pizza Academy, insomma uno che di lieviti ne sa. Per preparare circa 70 grammi di lievito di birra gli ingredienti sono:

  • 150 ml di birra non filtrata non pastorizzata
  • 1 e 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1 e 1/2 cucchiaio di farina 00

È fondamentale che la birra che utilizzerete sia artigianale, non filtrata e non pastorizzata perchè al suo interno deve contenere proprio quel residuo che rimane sul fondo, che è appunto la parte ricca di lieviti che ci serve per far lievitare le nostre pizze e il nostro pane. Questo tipo di birra, sempre in bottiglia di vetro scuro, si trova senza problemi in ogni supermercato, anche se ovviamente non stiamo parlando delle marche più note e commerciali. Quando utilizzerete la birra per creare il lievito, agitate bene la bottiglia, perchè dobbiamo fare in modo che il residuo non resti sul fondo.

Ricordate anche che il lievito che avremo ottenuto non ha la stessa potenza di lievitazione di quello che trovate al supermercato, ma va benissimo per pizze, focacce e pane, mentre sarebbe deludente perpreparare impasti più complessi,  ricchi di uova e burro (come ad esempio torte, brioche, panettoni e colombe).

Per la preparazione mescolate in una ciotola la farina, lo zucchero e la birra, fino ad ottenere un composto fluido e senza grumi. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e fate riposare a temperatura ambiente (no frigo) per 12 ore o meglio ancora per tutta la notte. La mattina seguente il lievito di birra  sarà pronto per essere utilizzato nelle vostre ricette. Non necessita di essere sciolto in acqua nè di riposo per l’attivazione, è già pronto. Va aggiunto direttamente agli altri ingredienti dell’impasto. Il lievito di birra fatto in casa si può conservare in frigorifero per 24 ore, in un barattolo di vetro chiuso con il coperchio.

Potrebbe interessarti anche: , Liguria e Piemonte sono BBBellissimi: la nuova campagna pubblicitaria di BBBell , Acidità e problemi digestivi: quali sono le cause? , Frecce Tricolori a Perugia e in Umbria il 26 maggio 2020: orario e dove vederle , Confezionamento alimentare per conto di terzi: perché scegliere questa alternativa , Riapertura parrucchieri ed estetisti, cosa cambia? Norme e regole da sapere

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!