Il Coronavirus ferma anche Flixbus: info e rimborso per i viaggi cancellati da e per l'Italia - Magazine

Il Coronavirus ferma anche Flixbus: info e rimborso per i viaggi cancellati da e per l'Italia

Attualità Magazine Giovedì 12 marzo 2020

© Antonio Vera/Flickr

Magazine - Dopo i voli cancellati di Ryanair e di tante altre compagnie aeree da e per l'Italia, e dopo la chiusura di negozi di abbigliamento per l'emergenza Coronavirus, anche Flixbus si ferma. In un comunicato stampa, la società tedesca di autobus extra-urbani, che effettua servizi di trasporto a basso costo in tutta Europa, comunica: «Flixbus ha annunciato la sospensione temporanea di tutti i collegamenti con l'Italia, a seguito della decisione del governo italiano di bloccare l’intero paese per contenere la diffusione del virus Covid-19».

Da quando i viaggi con Flixbus da e per l'Italia saranno sospesi?: «Le restrizioni saranno valide da mercoledì 11 marzo fino al 3 aprile 2020 e riguardano tutti i collegamenti tra Germania, Austria, Svizzera e Italia».

In merito alle modalità di rimborso sui viaggi cancellati, Giovanni D'Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, rassicura: «tutti i passeggeri avranno diritto al rimborso del prezzo tramite un voucher senza costi di cancellazione, che verrà inviato alla email usata al momento della prenotazione».