Piero Angela spiega il Coronavirus: «Ecco cosa dobbiamo aspettarci» - Magazine

Piero Angela spiega il Coronavirus: «Ecco cosa dobbiamo aspettarci»

Attualità Magazine Martedì 10 marzo 2020

Piero Angela
© Marco Poggiaroni / Wikimedia Commons

Magazine - «Il telefono mi suona in continuazione: tutti mi chiedono un parere sul Coronavirus e le sue complicazioni, nonostante il pensiero esperto di molti biologi e medici». A dirlo è il grande divulgatore scientifico Piero Angela: il volto ormai noto di Superquark ha deciso così di accontentare i suoi tantissimi fan, gli appassionati di scienza e medicina e anche i più preoccupati attraverso un video su Facebook, in cui Piero Angela spiega il Coronavirus. «In realtà, non posso negare di essermi interessato a questo virus: ho curato l'introduzione del libro di Barbara Gallavotti, Le Grandi Epidemiee abbiamo discusso molto sull'argomento. Ho notato che, tra le varie notizie, informazioni e aggiornamenti sul Coronavirus, un aspetto non è stato trattato a fondo: di cosa stiamo parlando? Chi è questo Mister Corona?».

Già, chi è? Come vive? E perchè è così aggressivo? Ci pensa Piero Angela a rispondere: «Tutti i virus hanno caratteristiche in comune. Le dimensioni ad esempio. Giusto per darvi un'idea: l'uomo ha dai 4 ai 5 milioni di globuli rossi per millimetro cubo, ma un virus è un centinaio di volte più piccolo di un globulo rosso. Ma allora perchè è così aggressivo? Perchè il virus è una forma a metà strada tra la vita e la non vita, non può riprodursi da solo e per replicarsi è costretto a fare un po' come Alien: entra quindi nelle cellule umane per riprodursi e le distrugge».

Ma come mai c'è così tanta paura per questo virus e non per altri? La parola all'esperto: «Il Coronavirus non è una variante della classica influenza: proviene dal pipistrello, dal regno animale dunque». E infine, cosa dobbiamo aspettarci dal Coronavirus nei prossimi mesi? Come combatterlo?: «Si è parlato dei farmaci che combattono l'Hiv come possibile via per combattere il Coronavirus, ma di fatto si stanno tentando varie strade. Ho fiducia nella medicina e sono sicuro che il virus in qualche modo verrà contenuto. Ma il primo passo è quello di arginare l'epidemia, evitando che il virus continui a propagarsi. I nuovi provvedimenti del Governo sul Coronavirus non sono facili da attuare, ma personalmente io eseguo le indicazioni delle autorità sanitarie, senza lasciarmi spaventare».

Il video si chiude con una riflessione di Piero Angela: «Si dice che le persone che avrebbero dovuto prevenire il virus non l'hanno fatto. Con il senno di poi, è molto facile da dire. Chi si prende la responsabilità allora? L'eccesso di precauzioni, che credo siano adatte alla situazione, raccontano di una grande responsabilità da parte di chi decide. Provate a mettervi nei panni di chi deve decidere, non è così facile come sembra. A loro va tutta la mia solidarietà. Infine, attenzione alle fake news in giro per il web».

Potrebbe interessarti anche: , Home office, la postazione perfetta e i suoi accessori , Premio Strega 2020 a Sandro Veronesi con Il Colibrì: la trama del libro vincitore , Richiedere la cessione del quinto: tutto quello che devi sapere , Liguria e Piemonte sono BBBellissimi: la nuova campagna pubblicitaria di BBBell , Confezionamento alimentare per conto di terzi: perché scegliere questa alternativa

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.