Rinuncio al rimborso dei biglietti per gli spettacoli annullati, un piccolo gesto concreto per aiutare il teatro - Magazine

Rinuncio al rimborso dei biglietti per gli spettacoli annullati, un piccolo gesto concreto per aiutare il teatro

Teatro Magazine Lunedì 9 marzo 2020

Magazine - In queste ore in cui tutti ci si sentiamo incerti rispetto a quello che ci aspetta in futuro, sotto l'aspetto sanitario da un lato e sotto quello economico dall'altro, anche piccoli gesti concreti possono fare la differenza.

Uno dei settori più duramente colpiti dalle misure per il contrasto alla diffusione del Covid-19 è quello della cultura e in particolare dello spettacolo dal vivo: i teatri sono chiusi, gli spettacoli non si possono svolgere e i sipari non si alzeranno prima del 4 aprile, nella speranza che, se tutti seguiamo le regole di autoprotezione, riusciremo a sconfiggere il virus per quella data.

Le perdite in tutto il paese sono gravissime: ci sono sale che difficilmente riapriranno e altre che lo faranno con difficoltà, ci sono attrici e attori, cantanti, performer, registi, costumisti, scenografi che perdereranno il lavoro o che non avranno stipendio. 

Per questi motivi un piccolo gesto concreto in questo momento può salvare una realtà: rinunciare al rimborso dei biglietti già acquistati per uno spettacolo annullato, può aiutare i teatri, che fino a ieri vi hanno visto applaudire, ridere, divertirvi e pansare, a non affondare.

In queste ore gira sui social un messaggio: Rinuncio al rimborso dei biglietti già acquistati per spettacoli annullati. Una goccia in mare ma sempre goccia è. Facciamolo tutti, perderemo i soldi un biglietto, ma domani ritroveremo un po' di quel mondo che abbiamo lasciato prima dell'arrivo del coronavirus.

diffondiamo l'hashtag #iorinuncioalrimborso come stanno facendo in queste ore parecchi teatri (su come e perchè rinunciare al rimborso ne abbiamo parlato anche qui)  

Potrebbe interessarti anche: , Maratona per il Teatro su Rai5, in attesa che torni dal vivo. Il programma , Netflix: i 3 film da vedere a casa ai tempi del Coronavirus , Il Coronavirus ferma le soap opera: da Beautiful al Posto al sole stop alle riprese , Coronavirus, fare teatro nonostante la chiusura: chi, come, dove

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!