Concerti Magazine Sabato 1 novembre 2003

AGAIN DEI COLDER

COLDER “AGAIN”

Un disco fatto da gente che di musica ne ha masticata tanta,che con la sua musica ha girato il mondo e che in ogni città dove è passata ha dato vita a collaborazioni sempre tese all' innovazione e che mai scadevano nel mero sperimentalismo.
E' da queste peregrinazioni (tours e festivals organizzati dalla loro stessa etichetta, la Output ,a New York, in Canada, Olanda, Giappone) che nasce un disco come "Again", il primo lavoro dei Colder.
Il padre del progetto è Mark Nguyen, uno dei profeti della Chill Out nella patria di questo genere: Parigi. Ma Nguyen sa che l'elettronica è sperimentazione e sugli allori della nuova musica d'ambiente non si siede e porta avanti il discorso; e si ricorda di Joy Division, Kraftwerk, Depeche Mode,New Order, li rivive e li rimescola.
Il suono sulle prime è sordo, quasi sinistro; poi arriva però una voce calda a rassicurarti e allora ti puoi rilassare per farti trasportare da un basso e una batteria elettronica su vere e proprie cavalcate elettroniche.
"Crazy love" e " Shiny star" sono i due momenti più alti ed affascinanti di tutto l'album. Crazy love in particolare , poi, è un esplicito riferimento alla musica dei Joy Division , quasi un tributo.
Poi l'eclettismo dei "Colder" arriva anche attraverso le immagini: e allora ecco i sei video nel DVD allegato, dove il suono sordo e sinistro accompagna il rincorrersi di animazioni ricercate e claustrofobiche.

Guido, musica internazionale.



Artista: Colder
Titolo: Again (CD+DVD)
Etichetta: Output/Family Affair
Prezzo: Euro 21.65
Prezzo Fnac: Euro 19.90

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Cronache di poveri amanti Di Carlo Lizzani Drammatico Italia, 1954 Tratto da un libro di Vasco Pratolini, Cronache di poveri amanti è un film di Carlo Lizzani del 1954. Vincitore del Nastro d'argento per per la miglior musica e la migliore scenografia, racconta la storia di Mario, tipografo... Guarda la scheda del film