Il Suq a Bolzano - Magazine

Il Suq a Bolzano

Attualità e tendenze Magazine Sabato 27 settembre 2003

Magazine - Si chiude domenica 28 settembre, a Bolzano, l’edizione del Festival Suq che ha visto la collaborazione di e Associazione Suq di Genova con il Circolo La Comune di Bolzano e Quincho Barrilete, insieme a Provincia Autonoma di Bolzano e Prasidium- Amt fur Kabinettsangelegenheit (Presidenza Ufficio di Gabinetto e Cooperazione allo Sviluppo) per dare vita a un’edizione altoatesina che ha visto grande successo e affluenza dal 19 settembre scorso negli spazi del Ku.Bo, dove Luca Antonucci (lo scenografo del Suq) ha curato l’allestimento del mercato e della pedana centrale dove si sono svolti gli spettacoli.

Un programma ricco, con rassegne per ragazzi, incontri di cucina e molti spettacoli, tra cui due produzioni Chance Eventi/Suq di Genova (Butterfly Bazar e Harem Proibito). E poi molti artisti stranieri: tra gli altri il gruppo musicale Nour Eddine, dal Marocco, e, dal Burkina Faso, Gabin e Paul Dabnè.
Il Suq si sta rivelando una manifestazione dall’identità così forte da richiamare l’attenzione di altre città, e "l’esportazione" della scenografia e del modello del Festival Multietnico - mercato, spettacoli, incontri e dibattiti: una vera "piazza dei popoli" animata da genti dalle culture e dalle tradizioni differenti – contribuisce alla promozione e alla conoscenza di una produzione "doc" genovese.

Rilevante la presenza nel Suq di Bolzano di artigiani e commercianti, che hanno animato i banchi di vendita con merci di diversa provenienza etnica, ma soprattutto di moltissime Associazioni Culturali presenti in Alto Adige, tra cui : Donne Nissà, OEW, Amici del Burkina Faso, Bottega del Mondo Weltladen, Comunità Pakistana, Associazione latino-americana INCAS, Mediatori interculturali Mosaik, Le formiche, Associazione Senegalesi Bangladesh, Amici del Mondo, Medici senza frontiere, Emergency, Progetto Aisha e Dimitri, Associazione Italia Tibet.

Per e , ideatrici della manifestazione,archiviato un altro successo "fuori piazza" si tratta ora di pensare al futuro, al giugno 2004: un’edizione più ampia e ricca del Festival. Molti i progetti: una mostra fotografica, video e spettacoli che aggregano firme importanti, come Maria Pace Ottieri, per la cura del catalogo, Aurelio Grimaldi, per la regia del video, e trattative sono in corso con altri artisti, tra cui Pippo Delbono.

Per informazioni: chance eventi 010-5702715 - www.chanceeventi.it (in news press del Suq ci sono foto scaricabili) – info@chanceeventi.it

Potrebbe interessarti anche: , Rimedi naturali per la cura delle mani secche e irritate , Milo Manara disegna una volontaria con la mascherina per dire grazie alla Croce Rossa , Superluna Rosa il 7 aprile, la più grande del 2020. Quando e come vederla , Le mascherine: chirurgiche, FFP2, FFP3 con e senza valvola. Quali sono e quando usarle , Progetto ristrutturazione online, gratis per il periodo #iorestoacasa con Io Ristrutturo e Arredo

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!