Attualità Magazine Venerdì 12 luglio 2019

Arredare il bagno in economia ma con risultati ad effetto: è possibile?

Magazine - Anche se il bagno rappresenta la stanza che dispone della superficie minore all'interno di un'abitazione, ciò non vuol dire che la sua progettazione e la definizione del suo arredo debbano essere sottovalutate. Il bagno è infatti il luogo dove potersi concedere qualche attimo di relax e intimità, nonché dedicarsi alla cura della propria persona. Tutto ciò rende necessario, pertanto, scegliere con particolare attenzione l'arredo bagno, anche alla luce delle molteplici soluzioni che il mercato offre, sia in termini di design che di praticità. Cerchiamo di comprendere quindi quali sono i passi per ottenere un risultato ottimale per arredare il bagno, senza però andare incontro ad una spesa eccessiva.

Progettazione del bagno: ergonomia e design

Nella maggior parte dei casi, la superficie disponibile in un bagno non è molto ampia, per cui ogni spazio di questa stanza deve essere sfruttato nel migliore dei modi possibili. Per quanto riguarda la scelta dei sanitari, proprio per ottimizzare gli spazi a disposizione, un'ottima soluzione è rappresentata da una combinazione di vasca e doccia in modo da poter usufruire di entrambi i sanitari ma in uno spazio ridotto. Volendo invece fornire un tocco di design al bagno e renderlo più elegante, è meglio propendere per dei sanitari sospesi: il loro aspetto moderno e lineare, abbinato all'ingombro ridotto e al fatto di poter essere puliti con relativa facilità, li rendono ideali per bagni di dimensioni limitate. Se si sta procedendo con la ristrutturazione dell'abitazione, è opportuno anche pensare di poter procedere all'installazione di una porta scorrevole o a scomparsa al posto di una a battente che potrebbe creare delle difficoltà di movimento in uno spazio già ridotto.

Rivestimenti e sanitari

Altro elemento che non deve essere sottovalutato nell'arredare il bagno, e che deve essere necessariamente effettuato in fase di ristrutturazione, è la scelta dei rivestimentiPiastrelle e mattonelle per il pavimento sono infatti essenziali per determinare il vero carattere della stanza; proprio per questo motivo gli stili che si possono adottare nella scelta dei rivestimenti sono differenti e possono spaziare tra quelli eclettici o che garantiscono un effetto estroso, oppure quelli che realizzano un vero e proprio richiamo della pietra o del cemento. La scelta non comporta comunque particolari difficoltà in quanto oggi in commercio è disponibile una varietà molto ampia di rivestimenti che permettono di venire incontro ad ogni necessità della clientela, senza sostenere una spesa eccessiva. Altrettando d’impatto è, poi, la scelta del lavabo. In molti casi, questo elemento serve a realizzare un vero e proprio cambio di direzione rispetto allo stile che si è scelto: l'esempio classico è quello in cui abbiamo intenzione di utilizzare un lavabo sospeso, la cui innovazione crea appunto una frattura con l'ambiente circostante e diventare un pezzo di arredo di notevole effetto. Lo stesso valga per i mobiletti pensili e sotto lavabo, che, se scelti sospesi e con superficie lucida e luminosa, daranno un grande effetto finale: i prezzi online dei mobili bagno moderni, poi, sono davvero competitivi. Per quanto riguarda invece i sanitari, abbiamo già accennato in precedenza alla necessità di utilizzare dei pezzi sospesi che, oltre ad avere una maggiore praticità, forniscono anche un tocco di design alla stanza. Negli ultimi anni sta acquistando un'importanza sempre maggiore il vano doccia, spazio all'interno del quale si possono godere attimi di intenso relax. Per questo motivo è fondamentale scegliere una doccia confortevole; per essere certi di non sbagliare, bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti quali la forma e la dimensione del box, la portata, i materiali e la conformazione. L'insieme di questi aspetti avrà un impatto sia sulla funzionalità del vano doccia sia sul lato estetico e ovviamente sul comfort che potrà assicurare.

Scegliere l'illuminazione ideale

L'illuminazione è un fattore che non deve assolutamente essere trascurato nella progettazione e nell'arredo di un bagno, anche se la soluzione migliore dovrebbe essere quella di avere a disposizione un'ottima illuminazione naturale. In ogni caso, è necessario realizzare un sistema di luci che, con un particolare gioco, permetta di valorizzare ulteriormente i vari elementi presenti nell'ambiente. Anche in questo caso la soluzione ideale è quella che permette di abbinare sia l'aspetto funzionale che quello di design: l'esempio tipico è quello relativo ad uno specchio dotato di luci che permette di fornire una buona quantità di illuminazione nella zona del viso e contemporaneamente rende suggestivo l'ambiente circostante. Parlando di specchio, anche la scelta di questo prodotto non deve essere lasciata al caso, prendendo in considerazione non solo il lato estetico ma anche quello funzionale. In commercio, a prezzi molto competitivi, sono presenti specchi tondi o quadri o addirittura di forme molto particolari, ma l'importante è che questo accessorio sia in grado di assicurare la giusta funzionalità.

Scegliere con attenzione la rubinetteria

Molto spesso, quando si deve arredare un bagno, non si presta molta attenzione nella scelta della rubinetteria. Nulla di più sbagliato. Oggi miscelatori e rubinetti possono essere considerati dei veri oggetti di designche possono rispondere a diversi stili; inoltre i modelli più recenti rispondono in pieno alla necessità di assicurare anche un risparmio idrico.

Potrebbe interessarti anche: , Utilità di servirsi di una Web Agency , Alteas One Net: un concentrato di tecnologia ed efficienza , Rincari bollette luce: 10 consigli per riuscire a risparmiare , Lavora con noi! Mentelocale.it cerca professionisti del digitale. Le posizioni aperte , I primi piatti della cucina romana da provare quando siete in vacanza