Viaggi Magazine Mercoledì 5 giugno 2019

L'importanza di affidarsi ad un tour operator esperto per un viaggio in Oriente

Holi, India
© Pixabay

Contenuto in collaborazione con Dgv Travel

Magazine - Grazie alla rivoluzione tecnologica e alla globalizzazione molti dei servizi e dei supporti che utilizzavamo qualche anno fa sono diventati obsoleti lasciando spazio a nuovi modi di concepire il mondo, il lavoro ed ogni aspetto della vita quotidiana. Nel campo delle vacanze moltissime cose sono cambiate radicalmente e alle agenzie di viaggi si sono affiancati servizi internet e motori di ricerca capaci di farci scegliere il viaggio migliore ad un prezzo vantaggioso e competitivo. Prenotare una vacanza da casa propria è una delle cose che maggiormente ha trovato diffusione negli ultimi anni grazie alla praticità, alla competitività dei prezzi e ad una scelta pressoché infinita e altamente variegata. Nonostante gli evidenti vantaggi di organizzare un viaggio in totale autonomia ci sono degli aspetti che non sempre una prenotazione fai da te può prevedere e affrontare. Il riferimento è soprattutto per quelle vacanze fuori dall’Europa, soprattutto verso oriente. Fin quando la nostra scelta è limitata ad una vacanza in spiaggia in un resort o in un villaggio turistico tutto fila liscio, ma la maggior parte degli spostamenti verso l’Asia sono rappresentati da viaggi attraverso i paesaggi, l’antica storia e le popolose città verticali che si susseguono senza soluzione di continuità e per i quali è necessario attrezzarsi bene pianificando ogni aspetto.

Per pianificare al meglio un viaggio in oriente dunque è consigliabile rivolgersi ad un tour operator che possa proporci il viaggio che desideriamo senza dover tralasciare nulla e senza incappare in spiacevoli inconvenienti. Oggi abbiamo la fortuna di poter coniugare l’offerta e l’economicità dell’online con la professionalità e la qualità del servizio che solo un tour operator può offrire. Dgvtravel, a tal proposito, è la soluzione ideale che coniuga queste esigenze e le mette in pratica in una gran varietà di viaggi organizzati che è possibile prenotare attraverso internet da casa propria senza doversi preoccupare di alberghi, spostamenti e cosa visitare. Viaggiare in oriente fa parte di quelle sensazioni che si provano una sola volta nella vita: la vastità e la diversità della Cina, l’impatto mistico, multietnico e religioso dell’India e i paesaggi ed i templi del Vietnam oltre che dalle spettacolari scenografie e dalle spiagge colorate.

Una volta prenotato il nostro viaggio con un tour operator, dunque, il nostro obiettivo sarà solo quello di rilassarci, goderci i monumenti ed i paesaggi e farsi guidare dagli esperti operatori dell’agenzia che organizzano minuziosamente ogni aspetto senza lasciare nulla al caso. Questa soluzione evita gli inconvenienti di un viaggio fai da teelimina i rischi sia per la salute che per la propria incolumità e, soprattutto, ci alleggerisce da spasmodiche ricerche online su dove andare, dove dormire e come spostarsi.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la garanzia del viaggio e di tutto quello che ne consegue. Nel caso in cui un volo, uno spostamento in pullman o in treno, dovesse essere annullato il tour operator conosce in anticipo sia il problema che la soluzione, così come ogni inconveniente in albergo o nei luoghi di soggiorno può essere tranquillamente risolto senza che il turista se ne accorga o per lo meno si ha la garanzia di essere rimborsati, cosa che è difficile ottenere spostandosi autonomamente. In fondo, bisogna considerare che un viaggio rappresenta anche un momento di stacco con la quotidianità ed il lavoro e se a questo sostituiamo stress, pericoli e fastidiose ricerche, il rischio è quello di vanificare ogni cosa.

In ultima analisi c’è da considerare l’aspetto più importante: il prezzo. Un valido tour operator online riesce ad offrire il servizio ad un prezzo molto più vantaggioso di una prenotazione fai da te per via dei rapporti di esclusività con le strutture e con le compagnie aeree, oltre che con guide locali e musei e siti.

Potrebbe interessarti anche: , Che la festa abbia inizio: a Capodanno brinda con Hoppete! , Tokyo, Giappone: cosa vedere in 3 giorni. Cosa fare e dove andare , Cosa fare a Capodanno? Non farti trovare impreparato , In Corsica l'estate non finisce mai: parti alla scoperta dell'ile de beautè , Un indimenticabile viaggio in treno: alla scoperta della Spagna tra fascino retrò e comfort della modernità