Magazine Lunedì 25 agosto 2003

Simonetta Agnello Hornby

è nata a Palermo nel 1945. Vive a Londra, dove è arrivata nel 1970 dopo aver vissuto prima in America e poi in Africa per seguire il marito inglese. A Londra svolge la professione di avvocato: dapprima si è occupata di diritto commerciale, poi è passata ai servizi sociali.

Da quasi 25 anni ha aperto un suo studio legale, nel quartiere di Brixton, dove lavora per lo più con la comunità nera e musulmana e si occupa di diritto dei minori e della famiglia. Nel 1996 è stata invitata, come testimone occidentale, ad un convegno di donne musulmane in Estremo Oriente che aveva l’obiettivo di intervenire per modernizzare la situazione femminile e proteggere la posizione delle donna musulmana dai pericoli del fondamentalismo e proteggere la posizione delle donna musulmana dai pericoli del fondamentalismo. È presidente del Tribunale di Special Education Needs.

è il suo primo romanzo.
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Il sapore della ciliegia Di Abbas Kiarostami Drammatico Iran, 1997 Guarda la scheda del film