Magazine Lunedì 25 agosto 2003

Simonetta Agnello Hornby

è nata a Palermo nel 1945. Vive a Londra, dove è arrivata nel 1970 dopo aver vissuto prima in America e poi in Africa per seguire il marito inglese. A Londra svolge la professione di avvocato: dapprima si è occupata di diritto commerciale, poi è passata ai servizi sociali.

Da quasi 25 anni ha aperto un suo studio legale, nel quartiere di Brixton, dove lavora per lo più con la comunità nera e musulmana e si occupa di diritto dei minori e della famiglia. Nel 1996 è stata invitata, come testimone occidentale, ad un convegno di donne musulmane in Estremo Oriente che aveva l’obiettivo di intervenire per modernizzare la situazione femminile e proteggere la posizione delle donna musulmana dai pericoli del fondamentalismo e proteggere la posizione delle donna musulmana dai pericoli del fondamentalismo. È presidente del Tribunale di Special Education Needs.

è il suo primo romanzo.
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Io sono Ingrid Di Stig Björkman Documentario Svezia, 2015 Uno sguardo dietro le quinte della vita straordinaria di una giovane ragazza svedese che divenne una delle attrici più celebri del cinema americano e mondiale... Ingrid Bergman. Guarda la scheda del film