Magazine Sabato 30 agosto 2003

Cuore di madre

Magazine - In Cuore di madre torna a parlare della "sua" Sicilia. Una terra dove niente è mai quello che sembra, dove follia, sogno e realtà si fondono: un mondo difficile da penetrare, sempre in bilico tra ironia e melodramma, tra paradosso e tragedia.

Protagonista del romanzo è Cosimo Turrina, personaggio d'altri tempi: un solitario, che ripara pneumatici di biciclette in un paese dove nessuno va in bici. Un uomo a metà: vive da solo, ma ogni giorno passa a prendere dalla madre i piatti che lei gli cucina. In realtà, ci vuole poco a capirlo, non si è mai liberato dall'influenza ingombrante e protettiva della madre. Infine, come se non bastasse, Cosimo ha fama di iettatore, per cui la gente lo evita. Così passa le giornate ascoltando la radio e leggendo la Settimana Enigmistica.

Una routine piatta e soffocante come il caldo dell'estate siciliana, un'estate torrida che va da maggio a settembre. A sconvolgere questa quotidianità arriva una banda di malviventi, che obbliga Cosimo a tenere un bambino rapito. Comincia così una convivenza forzata e niente affatto facile. Il ragazzo si rifiuta di mangiare, è scontroso. La situazione va avanti oltre ogni previsione: nessuno torna a prendere il bambino, e a Cosimo non resta che aspettare. Fino a quando la madre, insospettita dall'assenza del figlio, non decide di andarlo a trovare, e scopre tutto.

È la sua occasione, prende il controllo della situazione, e con esso riprende il controllo della vita di Cosimo. Si trasferisce da lui e lo guida attraverso questa nuova quotidianità. Il mondo, all'esterno (il mondo che i protagonisti percepiscono solo attraverso lo schermo della televisione), sembra essersi dimenticato di loro e del ragazzo. Sarà sempre la madre a rompere la situazione di stallo, facendo semplicemente quello che è necessario. E quando Cosimo proverà a chiedere qualche spiegazione lo rabbonirà, come si fa con i bambini per far dimenticare loro un brutto sogno.

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Scappo a casa Di Enrico Lando Commedia Italia, 2019 Per Michele, quel che conta è apparire: far colpo sulle belle donne (solo per accumulare punti su un’applicazione di incontri), guidare macchine di lusso (non perchè ne sia proprietario ma perchè lavora come meccanico nella concessionaria che le... Guarda la scheda del film