Attualità Magazine Giovedì 28 febbraio 2019

Sogni gli Stati Uniti? Ecco come organizzare il viaggio

Magazine - Gli Stati Uniti sono il sogno di ogni viaggiatore, ma per evitare brutte sorprese è bene partire con il piede giusto e quindi con tutti i documenti in regola e informazioni sufficienti sulla meta.

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti

Gli States sono il sogno di tutti, anche se ognuno può personalizzare il viaggio come meglio crede, infatti gli amanti dell'avventura amano il Coast to Coast, ci sono i tradizionalisti che vogliono passare una settimana a New York e chi, invece, ama il mare e che non riesce a rinunciare alla California. Per tutti il viaggio giusto, ma prima di partire è bene vedere il clima che ci attende all'arrivo, infatti gli Stati Uniti sono vasti e di conseguenza le fasce climatiche sono tante, non si può pensare di organizzare lo stesso viaggio andando a Los Angeles oppure andando a New York e se invece ci si può permettere un lungo viaggio e quindi visitare davvero più parti degli States, il consiglio è di portare con sé l'essenziale per i diversi climi e poi magari comprare sul posto. Chi parte per gli Stati Uniti dovrebbe conoscere almeno un po' la lingua altrimenti può essere davvero difficile muoversi e riuscire a visitare i luoghi più belli. Quindi prima di partire un corso di inglese o una rinfrescatina alle conoscenze acquisite e magari mai messe in pratica potrebbe essere utile. Un consiglio è quello di stipulare anche un'assicurazione viaggi. Non si tratta di una pratica obbligatoria ma permette di affrontare con una certa serenità il viaggio. In particolare è bene chiedere l'assicurazione sanitaria perché i costi delle prestazioni sono davvero elevati e durante un viaggio possono esservi dei piccoli intoppi.

Ottenere l'autorizzazione al viaggio con sufficiente anticipo

Queste non sono le uniche attenzioni da tenere prima di partire per gli Stati Uniti, infatti è necessario avere anche tutti i documenti a posto, non solo biglietti, prenotazioni varie e passaporto, ma anche l'autorizzazione al viaggio negli States anche conosciuta come ESTA e richiedibile sul sito Visto-Usa.it. Il nome può trarre in inganno, infatti l'ESTA non è proprio un visto, ma una vera e propria autorizzazione al viaggio che non assicura al 100% l'ingresso negli States, infatti vengono eseguiti dei controlli anche all'arrivo, ovviamente nella maggior parte dei casi questi hanno esito positivo. Solo nel caso in cui si ravvisi pericolo per la Nazione non si può entrare. Si tratta di casi limite relativi al pericolo di terrorismo. L'ESTA viene solitamente concesso entro poche ore dall'inoltro della domanda, ma possono comunque esservi dei problemi, anche semplici ritardi ai controlli della domanda, proprio per questo le autorità consigliano di chiederla con 72 ore di anticipo rispetto alla partenza. Noi vi consigliamo di prendere anche qualche giorno in più per essere certi di non dover buttare il biglietto e le prenotazioni a causa di piccoli intoppi. L'autorizzazione ESTA, come detto, può essere chiesta sul sito Visto-Usa.it, basta compilare il modulo con le informazioni richieste e riguardano le generalità, motivi del viaggio, eventuali malattie. Inoltre è necessario pagare un piccolo contributo utilizzando una carta di credito, una ricaricabile o il PayPal.

Cosa mettere in valigia

Al momento della partenza è bene ricordare anche di mettere in valigia la carta di credito, in questo modo i pagamenti sono più facili e non vi sono problemi, infatti negli States anche per noleggiare un'auto è necessaria la carta di credito con nome e numeri in rilievo. In valigia va anche l'adattatore per la corrente elettrica altrimenti anche caricare un cellulare potrebbe essere un problema.

A questo punto si è pronti al viaggio, non resta che portare la voglia di divertirsi.

Potrebbe interessarti anche: , Consigli per far conoscere la propria startup , Un manifesto per Genova: contest di comunicazione creativa , Isola d'Elba: come arrivare e cosa vedere nella perla del Mediterraneo , Vacanza sulle isole con il traghetto: il modo migliore per godersi il viaggio , Previsioni zodiacali 2019 con i Tarocchi: che anno sarà?