La grande rivoluzione della luce indiretta per l’arredamento luminoso a casa - Magazine

La grande rivoluzione della luce indiretta per l’arredamento luminoso a casa

Attualità Magazine Martedì 26 febbraio 2019

Magazine - L'arredamento luminoso a casa è un elemento ulteriore per rendere l'atmosfera ancora più piacevole, moderna e dal design raffinato ed elegante.Cos'è la luce indiretta? La luce indiretta è – come dice la parola – una luce non diretta, generalmente riflessa contro una parete o il soffitto. Chiariamo che non si tratta di una sostituzione delle classiche luci dirette, occorre comunque che nella stanza ci sia una fonte di luce centrale e diretta. Ovviamente, è possibile tenere accese soltanto quelle indirette per un'atmosfera più soffusa; tra l'altro, questo tipo di luci può essere regolato, così da scegliere l'intensità giusta per personalizzare profondamente l’ambiente. Inoltre, questo tipo di luci può essere utilizzato anche per illuminare gli spazi esterni come giardino e piscine. Le luci indirette aiutano la stanza a sembrare più spaziosa e ovviamente più luminosa, questo perché sono ridotte le ombre e lo spazio è totalmente illuminato. Prima di entrare più nel dettaglio, c'è un ultimo elemento da valutare, che può diventare un motivo in più per scegliere le luci indirette: l'indiscutibile risparmio energetico. Infatti, per questo tipo di installazione si possono utilizzare lampade LED di Luceled, che sono sicuramente un modo per risparmiare e alleggerire notevolmente le bollette.

Tipi di luci indirette

Tra le diverse opzioni tra cui scegliere, si può arredare la stanza con installazioni luminose diverse. La versione più classica con i faretti è quella forse meno originale, ma mantiene sempre il suo fascino. I faretti possono essere fissi oppure regolabili, per muoverli e proiettare la luce per effetti particolari o secondo necessità. Un'altra soluzione prevede LED luminosi che rimangano nascosti magari da un cartongesso, così che non sia visibile la fonte della luce. Generalmente, si usano per creare un effetto di continuità, in particolare in stanze lunghe come corridoi. Poi ci sono le applique, che sono per lo più orizzontali e a differenza di quelle nascoste sono ben visibili e parte integrante dell'arredamento. Dalle linee minimal e semplici, possono conferire un effetto moderno e contribuire a creare particolari combinazioni di installazioni. Infine, ci sono le luci da inserire nei soppalchi, creando un effetto che sicuramente non passa inosservato e che non ha la mera funzione di illuminare. Si tratta di un lavoro da realizzare per lo più in luoghi spaziosi.

Progettazione luci indirette

L'unico fattore da non sottovalutare è che, per realizzare un lavoro ad hoc e che risulti studiato e appropriato, bisogna includere le luci indirette durante l'organizzazione e la progettazione degli spazi. Posizionarle strategicamente in modo che coesistano armoniosamente con tutto il resto dell'arredamento. Le luci, sebbene possano sembrare un plus, sono indispensabili e possono rivoluzionare completamente l'aspetto di una stanza o di una casa. Sbagliare progetto e non includerle potrebbero compromettere tutto il risultato finale, dando l'idea di un effetto poco curato. Realizzare preventivamente un disegno può aiutare a farsi un'idea e si possono creare particolari effetti combinando strategicamente ogni luce.

Arredamento per luci indirette

Se è importante programmare la posizione delle luci, è necessario anche implementarle in un contesto adatto, con il giusto arredamento. Riuscire a combinare gli elementi può non essere semplicissimo ma, con qualche consiglio, è possibile ottenere un bell'effetto. Le luci indirette sono l'ideale all'interno di un appartamento moderno e minimale – per intenderci il tipico arredamento in voga negli ultimi anni – con l'estrema semplicità delle componenti. Sono l'ideale per accompagnare le linee rette, dritte e pulite combinate a colori forti e decisi come il nero e il bianco. Un altro stile d'arredamento che si sposa perfettamente con le luci indirette e LED è lo stile industrial, molto vicino all'arredamento di un loft newyorkese: tra spazi ampi e soffitti molto alti, alcune pareti sono prive di intonaco e lasciano vedere tutti i mattoncini che la compongono; infine, una delle principali caratteristiche è l'utilizzo di componenti metalliche, in certi casi anche con effetto vintage. Immaginare l'effetto è possibile, così come ricrearlo con il poco spazio a disposizione. Con un po' di fantasia e una buona progettazione ci si può ritrovare in una casa moderna, illuminata e molto elegante.