Magazine Lunedì 4 agosto 2003

Rosa Matteucci

si divide tra la campagna di Orvieto e Genova. Grande appassionata di viaggi, ha vissuto per molto tempo in India.

La sua comparsa sulla scena letteraria risale al 1998, con il romanzo Lourdes, edito da Adelphi. Con questo esordio l'autrice si è aggiudicata il Premio Bargutta per la miglior opera prima nel 1998 e il Premio Grinzane Cavour Sezione Giovane nel 1999. Il libro è diventato un caso letterario ed è stato tradotto in numerosi paesi, tra cui Germania, Spagna e Francia (l'edizione francese è stata pubblicata da Christian Bourgois nel marzo 2002).

Concorre al Premio Alassio Centolibri con il romanzo (Adelphi), con il quale è in lizza anche al Premio Internazionale Viareggio-Versilia nella sezione "narrativa".
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Quasi nemici L'importante è avere ragione Di Yvan Attal Drammatico, Commedia Francia, 2017 Neïla Salah è cresciuta a Créteil, nella multietnica banlieu parigina, e sogna di diventare avvocato. Iscrittasi alla prestigiosa università di Panthéon-Assas a Parigi, sin dal primo giorno si scontra con Pierre Mazard, professore celebre per i suoi... Guarda la scheda del film