Magazine Lunedì 4 agosto 2003

Roberto Alajmo

è nato a Palermo il 20 dicembre 1959. Dal 1988 lavora come giornalista per la Rai. Collabora inoltre con "La Repubblica" e con il "Diario della Settimana".

La sua prima passione è il teatro: è stato per anni critico del "Giornale di Sicilia" nonché consigliere di amministrazione del Teatro Stabile di Palermo e ha scritto tre commedie (Seicentocinquantamila senza contributi, Repertorio dei pazzi della città di Palermo, Centro divagazioni notturne).

Ha pubblicato i seguenti libri: Un lenzuolo contro la mafia (Gelka, 1993), Repertori dei pazzi della città di Palermo (Garzanti, 1994), Almanacco siciliano delle morti presunte (Edizioni della Battaglia, 1997), Le scarpe di Polifemo (Feltrinelli, 1998), con il quale si è aggiudicato il premio Arturo Loria, e Notizia del disastro) (Garzanti, 2001), con il quale si è aggiudicato il Premio Mondello.

Concorre al Premio Alassio Centolibri con il suo ultimo romanzo, , edito da Mondadori.
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Eraserhead La mente che cancella Di David Lynch Horror Usa, 1977 Henry Spencer, tipografo, vive da solo in uno squallido appartamento fra le allucinazioni che la sua mente malata visualizza. Durante un grottesco pranzo in casa dei suoceri, apprende che Mary, la sua ragazza è incinta e viene obbligato a sposarla,... Guarda la scheda del film