Magazine Lunedì 4 agosto 2003

La Mennulara

Magazine - Quarto appuntamento con gli incontri con l'autore al Premio Alassio Centolibri – Un Autore per l'Europa. Martedì 5 agosto, alle 21.15, toccherà a presentare il suo romanzo, . Come di consueto l'incontro si svolgerà presso la Biblioteca Civica di piazza Airaldi e Durante 7.

La Mennulara, libro d'esordio di Simonetta Agnello Hornby, affonda le sue radici in una Sicilia che non c'è più, o forse non c'è mai stata. I piani della fantasia e della memoria, del ricordo (se non addirittura della nostalgia) e della pura invenzione, si intersecano senza soluzione di continuità nelle oltre duecento pagine del romanzo.

L'autrice, nata a Palermo ma trasferitasi a Londra da oltre trent'anni, racconta di una terra che è frutto di memoria e suggestione, urgenza del ricordo e finzione letteraria. Nella figura della Mennulara, servitrice fedele che ha amministrato per tanti anni il patrimonio della ricca famiglia degli Alfallipe, c'è l'eco dei racconti d'infanzia (una cameriera "mitica" della sua famiglia della nobiltà palermitana), ma anche una tradizione colta che parte dagli scaltri servitori palutini e giunge fino a noi.

Anche l'andamento della storia, che procede attraverso il doppio binario della ricostruzione delle vicende della Mennulara dopo la sua morte e le peripezie degli eredi Alfallipe per venire a capo della caccia al tesoro (o all'eredità), dove la leggerezza dell'ironia bilancia il peso latente della tragedia (dal passato della servitrice emergono squarci di violenze e costrizioni) richiama gli intrecci di certe commedie classiche.

E classica, se vogliamo, è anche la lingua utilizzata dall'autrice. Un italiano addirittura arcaico, pur senza ostentazioni o pretese di ricercatezza: semplicemente, anche questo è frutto di un ricordo, il ricordo di una lingua accantonata nella quotidianità londinese e rispolverata, dopo quasi quarant'anni, per scrivere questo libro. Di sapore antico anche la scelta di titolare ogni capitolo con una frase che ne sintetizzi il contenuto.

La Mennulara
Simonetta Agnello Hornby
Feltrinelli
14 euro

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

La promessa dell'alba Di Eric Barbier Drammatico 2017 Nina Kacew è una donna irascibile e tenace che sogna il figlio ambasciatore e grande romanziere. Caparbiamente convinta che il suo ragazzo sia promesso a un destino fuori dal comune, ogni sua azione è votata alla causa. Cresciuto in Polonia... Guarda la scheda del film