Attualità Magazine Martedì 22 gennaio 2019

«Ha paura di fidanzarsi, ma non vuole perdermi: cosa devo fare?»

Magazine - Buonasera,
mi trovo in una situazione molto difficile: tre anni fa conobbi un ragazzo, ci siamo frequentati per qualche mese (nonostante il suo lavoro serale, molto difficile da conciliare con il mio, e la distanza di 200 km), fin quando improvvisamente si è fidanzato con un’altra ragazza.

Ci siamo lasciati; dopo qualche mese si è fatto risentire; per poi sparire di nuovo.

Ad agosto, mi ha scritto dei messaggi da brividi, dicendo di essere disposto a tutto pur di farsi perdonare, di essersi accorto di aver sbagliato e di avere sempre soltanto voluto me, di immaginare un futuro con me. In un primo tempo ero molto incerta, ma alla fine ho iniziato a cedere, fino a un paio di mesi fa, quando le cose andavano a gonfie vele.

C’erano messaggi bellissimi, una sorta di promessa di stare insieme e di volerci entrambi, anche fisicamente, fin quando, dalla sera alla mattina, mi ha confidato di avere paura di fidanzarsi (cosa di cui già mi aveva parlato viste le sue relazioni precedenti) e di avere bisogno di stare da solo. Ma allo stesso tempo non vuole perdermi.

Sono davvero confusa e non so cosa fare: lasciare perdere o rischiare anche l’ultimo pezzetto del mio cuore? 

Non voglio perderlo.

Buongiorno ragazza in cerca di consigli,

ho letto la sua mail e  inviterei anche lei a leggerla, come se fosse stata scritta da un altra ragazza.Magari anche lei, leggendo, vedrebbe cose che non si vedono quando si scrive. Ad esempio; se arrivo a capire come mai lui non vuole perdere lei che è un ottimo passatempo nei periodi liberi da altri impegni, non riesco a capire, allo stesso modo, come mai lei non vuole perdere un lui che, a quanto lei stessa scrive, non è mai stato davvero suo se non per qualche settimana qua e là.

Stando così le dinamiche mi viene da chiedermi come mai lei così intensamente, non vuole perdere un lui che va e viene, che scrive messaggi da brividi,  ma che, poi non mantiene nulla di quello che promette? Un lui che non la vuole perdere, ma si fidanza con un altra, e poi ritorna, dichiarandosi disposto a tutto ma poi in realtà non fa niente e  declina ogni  impegno. Un Lui che sta con lei fisicamente (e magari è anche un bravo amante) ma poi dice che ha bisogno di stare da solo.

Ripeto, capisco lui, ma non capisco lei, che non vuole perdere una persona che non è mai stata sua se non per quei momenti, che immagino, siano stati momenti bellissimi. A questo punto tragga lei da sola le sue conclusioni. Ma tenga conto che in pratica ha solo due possibilità: o continuare cosi, ovvero con dei continui ti prendo, ti lascio, ti prendo, ti lascio; oppure smettere di frequentarsi.

Ovviamente si tratta di due possibilità che le faranno entrambe male. Si tratta  solo di scegliere il male minore.

Dott.Marco Emilio Ventura
Psicologo Psicoterapeuta Mental Coach
Genova

Potrebbe interessarti anche: , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio , Ristrutturazioni per la casa: dagli infissi alle porte, tra imbiancatura e nuovi pavimenti , Volotea e Dante Aeronautical progettano un aereo ibrido-elettrico per brevi rotte , Volotea festeggia i 25 milioni di passeggeri con Viaggio su Marte e offerte , Offerta di lavoro: mentelocale.it cerca giornalisti e web content editor