La città in rosso - Magazine

La città in rosso

Attualità e tendenze Magazine Domenica 20 luglio 2003


Scommetto che sapete già di cosa sto parlando. Ma non basta: la promozione locale di Genova 2004 è appena cominciata, e il suo scopo è quello di incrementare il senso di appartenenza dei genovesi alla futura Capitale Europea della Cultura. Per i cittadini è dunque arrivato il momento di essere travolti dalla "valanga rossa".
Il logo dalla grande scritta bianca e gialla, distintivo del 2004, è partito alla conquista della città solo da qualche settimana. Questa prima fase dell’operazione si è conclusa a fine luglio.
Avrete forse notato un mezzo Amt della linea 18 sfilare per la città con i colori 2004: sul retro, ben evidente, il logo e sulle fiancate rosse la scritta Genova Capitale Europea della Cultura, con i tre filoni della programmazione culturale, ovvero Città d’Arte, Capitale del Mare e Città Contemporanea. E allora perchè non farsi un giro sull'elegante autobus tra Sampierdarena e San Martino?

Ma non è tutto: un'animazione fissa, realizzata per l’occasione dall’architetto Pierluigi Cerri, campeggia sul display della Fiera di Genova, a Piazzale Kennedy.
E ancora oltre quattrocento manifesti e quaranta poster sparsi per tutta la città. Anche il partecipa alla campagna di promozione ospitando, su tutti i suoi lati, stendardi e pannelli, visibili da via XXV Aprile e da Largo Pertini.
A Palazzo San Giorgio sono esposti i teloni rossi con la scritta Ge nova 04, sia su piazza Raibetta che su piazza Caricamento. Altri due teloni incorniciano l’ingresso dell'antico palazzo.
Anche le Stazioni Marittime sono ornate con nove bandiere e pannelli dislocati all’interno delle sale. Il frequentatissimo contribuirà, poi, alla riuscita dell'operazione grazie ad altre quarantasei bandiere. Al Terminal Traghetti ecco due teloni in pvc lungo la passeggiata a mare della galleria commerciale.

Qui termina la prima fase di promozione della città in vista dell'evento che l'attende l'anno prossimo.
Ma il 10 agosto si ricomincia con la nuova campagna di comunicazione, che questa volta supererà i confini regionali raggiungendo l'aeroporto Malpensa di Milano.
L'intera area arrivi riceverà i viaggiatori ornata da pannelli e manifesti raffiguranti il nuovo marchio Ge nova 04. E poi tante immagini della città, che faranno venir voglia a chi è diretto verso lidi lontani di cambiare destinazione.

Potrebbe interessarti anche: , Amarone della Valpolicella è l'etichetta di vino più apprezzata della Cina , LibridaAsporto: libri gratis a casa. Ecco le librerie indipendenti che aderiscono , Coronavirus, nuova autocertificazione del 26 marzo per spostamenti: come cambia il modulo , Coronavirus, Decathlon dona 10mila maschere da snorkeling: diventeranno respiratori , Coronavirus, Alberto Angela torna in tv con Meraviglie: «State salvando delle vite»

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!