Magazine Giovedì 17 luglio 2003

I racconti di un viaggiatore, II parte



La cultura della Recoleta è congelata e rassegnata. San Telmo come Genova: aristocratico e decadente.
La Boca assediata da affamati immigrati boliviani pulsa solo attorno alla sua Bombonera e Plaza se Mayo è un pugno in faccia troppo piccolo per non continuare a perdermi tra parchi e quadre in cerca di qualcosa da ricordare. L'immensa periferia e i quartieri residenziali, con piscine al seguito, sono la cornice labile di un quadro falso, la patacca che si vende ai turisti sprovveduti, come il tango, che non è la musica degli argentini o perlomeno non lo è più: la chacarera, il carnavalito e il samba (diverso da quello brasiliano, più melanconico e stralunato) suonate e danzate in palestre con tanto di quadro svedese apposto ai muri, sono invece un concentrato di effervescenza e genuinità. Infatti stonano con il rammarico di una foto non fatta.

Per il resto c'è Ernesto, vecchio magueleros proprietario di Radio Folclore, che sbraita contro il capitalismo e il Rock'n'roll (non ho proprio cuore per dirgli che sono uno sfegatato fan dei Led Zeppelin e di Iggy Pop e allora parliamo di Castro, Mina e De andrè), il venditore di farinata della Boca, che si lamenta perchè vogliono vendere il gioiello Saviola, e poi i falsi manager della city, che si muovono secondo falsi ritmi newyorkesi. L'operaio della Bayer non ha mai visto la neve perchè deve mandare i figli a scuola, mentre la tv via cavo ti annichilisce ovunque e comunque. Ma questa non è forse la vera Arghentina: lo si capisce da come i portenos pronunciano la giubia.

Andrea Maria

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Io e Annie Di Woody Allen Commedia Usa, 1877 Alwy Singer è un attore comico che lavora per la radio e per la televisione. Ha successo, ma è portato alla depressione. Già messo in passato a dura prova da due matrimoni falliti, ha una storia con Annie Hall, intellettuale, carina,... Guarda la scheda del film