Cube. Non è un drink ma un sito internet - Magazine

Attualità Magazine Giovedì 10 luglio 2003

Cube. Non è un drink ma un sito internet

Magazine - Chi: la Camera di Commercio di Genova e alcuni editori genovesi (Coedit, De Ferrari, Fratelli Frilli, Ggallery, Marietti, Sagep, San Marco Dei Giustiniani, Tilgher, Tormena).
Cosa: hanno creato un sito internet, www.liguriacube.it .
Dove: in Rete, direttamente sul sito www.liguriacube.it o dal portale per l’e-business www.made-in-liguria.it , di cui è completamento e complemento. Oppure, in versione non virtuale, alla Loggia dei Banchi, dove tutti i giorni, dalle 10 alle 17, fino al 15 di luglio, i cittadini interessati sono invitati a navigare lungo i percorsi e le storie del sito proiettato su un grande schermo.
Quando: il sito è online da oggi, 10 luglio 2003.
Perché: per la promozione del territorio ligure attraverso la sua cultura e la sua storia.
Come: Ecco, il come è un po’ più complesso. Tanto per cominciare, ci sono più “come” da analizzare:
Come si è riusciti a mettere insieme gli editori genovesi?
Come è nata questa idea?
Come è stata realizzata praticamente?
Come si evolverà?

Il Cubo in cui è stato presentato “Cube”, come subito familiarmente è stato rinominato dai più, è una tensostruttura 5X5m, allestita dentro la scenografica Loggia della Mercanzia in piazza Banchi, e sarà aperto ai visitatori interessati tutti i giorni dalle 10 alle 17 fino al 15 luglio, per una navigazione "virtuale", non online, dentro i percorsi culturali e storici della Liguria e di Genova proposti dal nuovo sito internet.

L'idea è nata dalla Camera di Commercio, nell'ambito del progetto per l'e-commerce, e si è subito concretizzata per l'entusiasmo mostrato da un gruppo di editori genovesi. Proprio gli editori hanno messo a disposizione i loro ampi archivi di materiale (cartacei, visivi, sonori) che, poi, la redazione ha provveduto a sistemare nel sito.
è un sito dall'architettura complessa, ideato e progettato da Filippo Fabozzi in collaborazione con Alessandro Gianardi che ha curato la parte di programmazione in Java, Flash, Asp.
Complesso e articolato nella struttura, dicevamo, con pochi link interni, che permetterebbero una navigazione più veloce.
Ha il pregio di avere versioni riassuntive in inglese, così da consentire l'acceso anche a tutti i visitatori esteri.

Ma vediamo in concreto come ci si muove all'interno. È prevista una navigazione spazio-temporale, anche se poi molti sono i tipi di approccio. Per prima cosa è necessario selezionare uno spazio tra i 5 proposti: Genova, Pentagramma, Immaginario, Mediterraneo, La Fabbrica. Quindi, per ogni spazio, compaiono diverse possibilità temporali: ad esempio, per lo spazio "Genova", si va dalle origini all'800 (manca il '900), mentre per lo spazio "La Fabbrica" compare un'unica voce temporale "Due secoli".
Comunque non temete, c'è una guida (presto anche in inglese) che vi conduce passo passo.
Un limite del sito è quello di aprire ad ogni clic una nuova finestra, così che a fine navigazione ce ne sono troppe sulla scivania.

L'idea comunque sembra buona e il lavoro, pare, appena cominciato. La promessa è che presto altre sezioni nasceranno e avranno spazio anche le province della Spezia e Savona, le cui Camere di Commercio sono coinvolte.
Bevetevi qualcosa di fresco e forte, per giocare, propongo un cuba libre, e poi cominciate a viaggiare nel .

Potrebbe interessarti anche: , Gestire una grande attività? Non si può fare tutto da soli! , Giardinieri e impianti d'irrigazione: ecco i servizi a domicilio per un verde «da far invidia al vicino» , Scopri i film stasera in tv sul digitale terrestre , La modernità nel mondo dei piatti doccia , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio