Il viaggio delle parole - Magazine

Attualità Magazine Lunedì 14 luglio 2003

Il viaggio delle parole

Magazine - Al la storia dolorosa dei viaggi che portarono i nostri avi ad affrontare un lungo viaggio verso un futuro migliore.
L’emigrazione, quella che ebbe inizio nel 1861, toccò tutte le regioni italiane. Si sognava l’America, allora. Ma anche la Francia, la Svizzera e l’Argentina. Oggi è l’immigrazione a prevalere nel nostro paese, novello Bengodi per molti extracomunitari. Ma ai Magazzini del cotone gli avvenimenti del passato non vengono dimenticati grazie alla mostra Il viaggio delle parole.

Il Padiglione del Mare e della Navigazione ospita da anni una sala dedicata all'emigrazione. E proprio qui è stata allestita la mostra.
Tra le lettere e i documenti autografi che gli emigranti spedivano ai loro cari dalle loro destinazioni di oltre oceano. Il viaggio delle parole rappresenta l’unione, fatta di inchiostro, tra gli emigrati e i familiari lontani.
Attraverso pannelli tematici sarà possibile conoscere gli aspetti della vita di un emigrante. Il suo legame con la terra di origine era fatto di fotografie, di odori e di sapori. Il tutto contrapposto alle mille difficoltà del lavoro in terra straniera.
E poi quelle lettere ingiallite dal tempo, quelle parole semplici che raccontano degli avvenimenti di ogni giorno. Parole che guidano noi, viaggiatori contemporanei, alla scoperta delle emozioni provate dagli uomini e dalle donne di allora.

L’ del Dipartimento di Storia Contemporanea (Università di Genova) è il soggetto curatore della mostra. L’ALSP si occupa delle forme di scrittura prodotte dalla gente comune tra l’Ottocento e il Novecento e che, spesso, sono disperse negli archivi privati.
Pensate che il patrimonio complessivo dell’Archivio comprende, ad oggi, ventimila carte. E ancora autobiografie e migliaia di lettere.
Anche questo fa parte di quelle “storie del mare” che narrano di un passato spesso sconosciuto alle nuove generazioni.

È possibile visitare Il viaggio delle parole senza alcun sovrapprezzo sul costo del biglietto d'ingresso al Padiglione del Mare.

Orari d'apertura: dal lunedì al mercoledì dalle 10.30 alle 18.30, dal giovedì alla domenica dalle 10.30 alle 19.30.
Per informazioni: 010 2463678

Potrebbe interessarti anche: , Quanti tipi di piatti biodegradabili esistono? Guida alla scelta , Gestire una grande attività? Non si può fare tutto da soli! , Giardinieri e impianti d'irrigazione: ecco i servizi a domicilio per un verde «da far invidia al vicino» , Scopri i film stasera in tv sul digitale terrestre , La modernità nel mondo dei piatti doccia