Concerti Magazine Giovedì 10 luglio 2003

Metti un Britti nell'Arena

Ormai la storia del bluesman bianco che ha suonato con i migliori del mondo la sapete tutti. Sapete che ha girato il mondo in tour con veri e propri mostri sacri e che ha incrociato la chitarra con Paul Jones, Buddy Miles, Billy Preston e Rosa King. Sapete anche che ha avuto l'onore di aprire una data milanese di B.B. King.

I più ferrati nell'arte del gossip sanno addirittura che pare abbia (o abbia avuto?) una love story con la showgirl Luisa Corna, notizia che probabilmente non interesserà molto gli appassionati di musica ma getta nello sconforto migliaia di maschi sedotti da un calendario e abbandonati. Qualcuno (io! io!) addirittura lo ricorderà quasi dieci anni fa protagonista fisso di Generazione X, quando si pensava ancora che Ambra Angiolini potesse diventare una star.

Insomma, di Alex Britti sappiamo un po' tutto. Soprattutto, sappiamo che ormai è diventato uno dei "big" della canzone italiana. Perché le sue canzoni semplici semplici, così spudoratamente pop e orecchiabili ci sono entrate nell'orecchio e almeno un ritornello ci è rimasto nel cervello (alzi la mano chi non ha mai canticchiato Mi piaci o non si è sorpreso soprappensiero a zufolare La vasca piuttosto che Solo una volta, Oggi sono io o 7000 caffè). Perché è indubbiamente un tipo simpatico, trasversale, nel senso che piace aldilà del credo musicale. Perché è uno che unisce ironia e voglia di leggerezza a una padronanza musicale decisamente sopra la media. Vabbè, i puristi del blues più nero storcono il naso a sentirlo cantare a Sanremo, ma questo è un problema rinitico tutto loro.

Ebbene, il buon Alex, romano, classe '68, porterà a Genova il suo Kitarra, voce, piede tour, lunedì 14 luglio, all'Arena del Mare (ore 21.00). Ve lo dico così, alla fine, perché tanto sapete sicuramente anche questo. Il biglietto costa 20 euro più prevendita e potete ancora trovarlo da Orlandini nel sottopassaggio Cadorna o in piazza Soziglia.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Eraserhead La mente che cancella Di David Lynch Horror Usa, 1977 Henry Spencer, tipografo, vive da solo in uno squallido appartamento fra le allucinazioni che la sua mente malata visualizza. Durante un grottesco pranzo in casa dei suoceri, apprende che Mary, la sua ragazza è incinta e viene obbligato a sposarla,... Guarda la scheda del film