Il derby si fa on‑line - Magazine

Outdoor Magazine Lunedì 23 giugno 2003

Il derby si fa on‑line

Magazine - Ho letto l'articolo dal titolo:
Leggi l'articolo

Riporto uno stralcio dell'arguto scritto:
...un numero indefinito di ciclisti [...] si è ritrovato per caso nel nostro Piazzale Kennedy. Paura e sgomento per un malcapitato abitante di Corso Aurelio Saffi che [...] ha fissato sul proprio cornicione un chilometrico striscione rossoblù. Il problema nasce dal fatto che il primo piano di una casa è facilmente raggiungibile e così ultras ciclisti hanno impiegato pochi secondi per dar fuoco allo striscione e occupare l'abitato. Del povero dottor R. non si hanno più notizie da ore.
Inoltre, durante i festeggiamenti, un fitto lancio d’uova e di misteriosi gavettoni giallognoli piovuti dai piani alti di Via Brigate Partigiane ha fatto da cornice allo spettacolo pirotecnico allestito alla foce del Bisagno [...]
Pietro Pisano


Per completezza di informazione, "caro" Pisano, ti informo che dai piani alti sono piovute anche bottiglie di vetro (alcune piene), vasi, e altri simpatici oggetti per la vostra "goliardica" partecipazione.

Stigmatizzo il furto dello striscione, ma non mi risulta siano pervenute denunce per effrazioni, occupazioni di alloggio né tantomeno sequestro di persona o omicidio.

Vedi, "simpatico genoano" se ti fossi magari trovato con un bimbetto in braccio, come molti Sampdoriani hanno fatto, non saresti stato molto contento di essere bersaglio di una possibile bottigliata, ma neanche che tuo figlio fosse gavettonato di urina.

Fosse successo a me e mi fossi trovato davanti l'autore di uno di questi gesti, SICURAMENTE SBAGLIANDO, ma quattro schiaffi non glieli avrebbe tolti neanche... Preziosi!

La violenza si combatte, non la si esalta, certi gesti si stigmatizzano e condannano, non si approvano dietro il paravento di un sorriso sarcastico.

Metti in moto i pochi neuroni rossoblù che ti sono rimasti nel tuo cervello invaso dall'odio e dal livore, prima di attivare la tastiera del tuo PC... è una regola fondamentale della Netiquette, sai?

Con certi collaboratori, potrei suggerirvi una modifica alla denominazione del sito? Potreste cambiarlo in: www.DEmentelocale.it

Bart Blucircled

Godo come un pazzo!!!
Finalmente qualche anonimo ciclista ha avuto la voglia di inviarmi una decina di righe, abbastanza feroci (ma si può fare di più) sulle esternazioni che ho fatto nell'articolo Leggi l'articolo . Mi sento realizzato, non so come metterlo a nudo, ma ancora una volta questo è il chiaro segnale di un crescente odio verso il blucerchiato. Come suggerisce il caro lettore, metto in moto i "pochi" neuroni rossoblù che mi sono rimasti nel cervello invaso dall'odio e dal livore nei confronti dei ciclisti (e su questo non c'è dubbio), per provare quanto sia sballoso ricevere una mail zeppa, ma che dico, straripante, di "cordiali" pensierini da parte del nemico sudista. Il ciclista in questione pare abbia partecipato ad un conflitto consono alla giungla vietnamita, dove bottiglie di vetro e perfino vasi piombavano sulle teste di coloro che festeggiavano la promozione in Paradiso.

Ho brevemente indagato telefonando ad un paio di amici carabinieri per sapere se questo fosse effettivamente accaduto e la loro risposta è stata più che eloquente: "Credo che tu ti stia sbagliando, certe cose si sono viste per fortuna solo al G8". Con questo voglio dimostrare che a volte l'abuso di stupefacenti può portare, specialmente durante rave party (nel caso anche promozioni), ad avere una visione della realtà totalmente sfasata, condita da spietate allucinazioni e trances da tifoso non abituato ai successi della squadra del cuore. Inoltre sempre lo stesso caro lettore mi invita a stigmatizzare e a condannare la violenza che secondo il suo parere è trapelata dalle righe dell'articolo, una violenza talmente spietata da materializzarsi sotto forma di terrificanti gavettoni contenenti non cianuro ma bensì letale urina. Tra l'altro se mi fossi trovato nei suoi panni, riempirmi d'acqua e derivati lanciati dal genoano invidioso di turno mi avrebbe davvero inorgoglito, la vendetta è un piatto che si consuma caldo.

Devo tra l'altro fargli i più sentiti complimenti per un utilizzo da manuale del complesso linguaggio semi giurisprudenziale, emerso dalla seguente frase: "...stigmatizzo il furto dello striscione, ma non mi risulta siano pervenute denunce per effrazioni, occupazioni di alloggio nè tantomeno sequestro di persona o omicidio". Infine qualcuno potrebbe essere così gentile da spiegarmi che cosa sia la Netiquette e quali siano le sue regole fondamentali? L'amico mi invita a rispettarle prima di attivare i miei neuroni rossoblù necessari a scrivere i miei pezzi.

Comunque tifare è bello ma è lo è ancor di più tifare contro...l'avvocato Prisco ne sapeva qualcosa, il suo rancore per il rossonero è entrato nella leggenda, il mio verso il blucerchiato spero lo diventi presto.

Pietro Pisano

Potrebbe interessarti anche: , Cosa non deve mancare nella tua attrezzatura da trekking , Una gita sul lago di Como alla scoperta dei borghi più belli , Estate 2019: ecco perché regalarsi un’esperienza di rafting di coppia su Liveinup , Sardegna, viaggio a Cuccureddus: un sito archeologico da scoprire , Fare surf sul Tamigi a Londra, oggi è possibile!