Weekend Magazine Lunedì 23 giugno 2003

Festa del Fuoco, Festa di Luce

Notte di fuoco per il 23 giugno. Molti di voi pensano già alle previsioni di caldo record con cui i telegiornali aprono e chiudono le loro mezzore, alla notte passata in bianco e nella quale neppure un ventilatore serve per migliorare la situazione.

La notte di fuoco che ci aspetta, però non è legata al caldo ma al nostro bene amato patrono, San Giovanni, che "non porta inganni" ma una notte ricca di magia, musica, teatro e, quest’anno, anche un tesoro, anzi due.
Al tesoro, suggestivo, di San Lorenzo, aperto straordinariamente per la nottata si aggiunge infatti una serrata caccia al tesoro che attraverserà il Centro Storico e che offre come premio finale l'accensione del falò di Piazza Matteotti.

La serata si apre e si chiude con il grande corteo del fantoccio di Erodiade che comincia a De Ferrari e che, accompagnato da musica e giochi, attraverserà strade e carrugi per arrivare in Piazza Matteotti entro la Mezzanotte.
Il centro storico diventerà, per una notte, teatro di una celebrazione senza fine alla quale si aggiungono, feste nella festa, le celebrazioni etniche di San Juan e del Profeta Yahya, versioni sud americana e islamica del nostro santo.
Per i nostalgici del Ghost Tour, la notte prevede anche letture e rappresentazioni in luoghi magici come il Salone del Minor Consiglio di Palazzo Ducale o il Museo di Sant’Agostino, ma non solo. A Campo Pisano il Teatro Cargo presenta la Salomè di Oscar Wilde, mentre la galleria d’arte il Vicolo aprirà le sue porte a 49 spettatori suddivisi in 7 repliche (il numero è scelto per la magia in esso contenuta) tra le 19.45 e le 23.00 per Ombra.

Musica, giochi col fuoco, bar e gelaterie aperti fino a tardi faranno da cornice ad una serata in cui alla celebrazioni si unisce la festa per l’estate che è appena cominciata.

Per il programma dettagliato della notte di San Giovanni

Oggi al cinema

M Il mostro di Düsseldorf Di Fritz Lang Drammatico Germania, 1931 Guarda la scheda del film