Weekend Magazine Sabato 21 giugno 2003

La sagra con le ruote

Un’idea un po’ curiosa, forse più adatta all’autunno che al caldo di questi giorni. Ma l’appuntamento è fissato e confermato e certe occasioni vanno sfruttate!
Domenica 22 a , si terrà una strana manifestazione. Potrei presentarvelo come un raduno di mountain-bike, ma in realtà si tratta di qualcosa di più articolato e meno settario. Il tema portante rimane quello delle “ruote grasse”, ma in più ci saranno escursioni e anche da mangiare. Un grande pranzo a con prodotti locali nel centro del paese.

L’intento è quello di consentire a tutti di godere degli spazi circostanti. Il pezzo forte della giornata, che farà la gioia dei discesiti, è il nuovo, misterioso percorso con quasi novecento metri di dislivello e un’ora di discesa continua (ad andatura non esasperata) che verrà inaugurato per l’occasione. Per chi desidera sperimentare è prevista una navetta-trattore (!!) che vi risparmierà dalle fatiche della salita sotto il sole. Il punto di partenza per il gruppo sarà la piazza del Municipio, alle 9 di mattina.
I veri sportivi potranno comunque girare in bici in lunghi, e sicuramente faticosi, percorsi ad anello nella zona.
Per chi fosse a piedi è prevista un’escursione, accompagnati da guide locali, nei boschi circostanti e alle Miniere del Monte Linajuolo, l’attrazione della zona.

Dopo pranzo, per chi avesse ancora voglia, sono previsti altri giretti, sempre con “risalita meccanizzata”, oppure escursioni nelle campagne circostanti. Si è parlato anche di una “gara semiseria” di dual-slalom. I concorrenti si affrontano in discesa a coppie su un percorso brevissimo e spettacolare, sotto gli occhi di un folto pubblico. Chi arriva primo passa al girone successivo, e via così….

I bambini avranno la loro mini-pista/parco giochi per biciclette, così da non essere da meno.
Per concludere degnamente la giornata, più tardi si terranno esibizioni di trial e BMX freestyle, le piccole bici acrobatiche nate negli anni '80, con la partecipazione di Max Cuciti di No Work Time, noto atleta genovese.

Per non restare a piedi con le risalite è meglio prenotare. Per informazioni: Alberto, 348 6719577. Il costo giornaliero del servizio dovrebbe aggirarsi sui 10 Euro, mentre il pranzo 13 Euro per gli adulti, i bimbi gratis. Ovviamente amici e parenti sono bene accetti.

Per arrivare a Rovegno bisogna entrare nella Val Trebbia e proseguire sulla SS45 per Piacenza. Da Genova ci vorrà circa un’ora di macchina.

Oggi al cinema

Io sono Ingrid Di Stig Björkman Documentario Svezia, 2015 Uno sguardo dietro le quinte della vita straordinaria di una giovane ragazza svedese che divenne una delle attrici più celebri del cinema americano e mondiale... Ingrid Bergman. Guarda la scheda del film