Concerti Magazine Martedì 19 dicembre 2000

Il Giardino di Orfeo

Magazine - L’ensemble “Il Giardino di Orfeo” nasce per volontà di Massimo Elice e Luisa Bagnoli, musicisti entrambi impegnati già da anni nel settore della musica antica come esecutori e studiosi.
L’unione delle loro competenze sia nel campo strettamente musicale che in quello della cultura dell’epoca antica li porta a voler compiere una duplice operazione di divulgazione della musica di questo periodo: riproporre opere conosciute al pubblico e già molto eseguite con criteri anti-storici, ma presentandole, come è ormai esigenza irrinunciabile, nella forma più vicina a quella originale, sia per gli strumenti utilizzati, copie fedeli di quelli antichi, sia per la prassi esecutiva e le scelte musicali, basate entrambe sullo studio dei trattati; nello stesso tempo offrire una visione più ampia e approfondita della musica antica presentando al pubblico opere poco conosciute o mai eseguite in epoca moderna. In ogni caso il lavoro di studio e preparazione si basa sempre sulle fonti originali, manoscritte o a stampa. Le scelte dell’ensemble sono volte a valorizzare il repertorio sacro e profano del periodo compreso fra il XVI° e il XVIII° secolo, con particolare predilezione per la musica italiana.
L’ensemble accoglie musicisti formati nelle scuole dei più importanti studiosi e interpreti della musica antica.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Miracolo a Milano Di Vittorio De Sica Fantastico Italia, 1951 Guarda la scheda del film