Weekend Magazine Venerdì 16 maggio 2003

L’Acquario, dieci anni di cambiamenti

Magazine - Quanto è passato dalla vostra visita all’Acquario? Se si tratta di qualche anno potrebbe essere arrivato il momento di tornarci. , che totalizza più di un milione di visitatori all’anno, ha subito infatti diversi interventi di rinnovamento dal lontano 1993, l’anno dell’apertura.

Ormai in tanti hanno familiarità con la vasca degli squali, dei delfini, delle foche o con l’immensa barriera corallina che ospita migliaia di pesci. Meno famosa, invece, è la Grande Nave Blu, frutto del più radicale ampliamento dell’acquario avvenuto negli ultimi cinque anni. Un grande spazio realizzato a imitazione della tolda dei velieri per rendere omaggio ai grandi esploratori dei secoli passati. All’interno il tema portante è la natura del Madagascar con le sue “foreste di pietra”, le barriere coralline e i camaleonti. Un patrimonio naturalistico così particolare e unico da aver spinto in passato alcuni biologi dell’acquario a compiere studi e spedizioni in questa terra.

Nel 2001 è stata aggiunta un’altra grande attrazione, , realizzata in collaborazione con , spazio pionieristico nell’esibizione dei piccoli e agilissimi uccelli. Uno sala trasformata in una foresta tropicale accoglie i visitatori, liberi di camminare liberamente tra gli uccelli. Per ultimi sono arrivati i pesce sega, , un pesce primordiale.

L’ultimissimo capitolo dell’acquario si è aperto con la mostra temporanea Pianeta Squali che è succeduta ad , dedicata all’esplorazione delle più recondite profondità marine.
La nuova esposizione è frutto dell’impegno di Luca Alberto Recchi celeberrimo fotografo e documentarista che ha dedicato ai grandi pesci predatori gran parte della sua attività. Dopo il grande successo ottenuto da "Squali" all’Arengario di Milano, in Piazza del Duomo, all'Acquario è stata creata una esposizione simile che rimarrà visibile fino al 30 giugno. Non si tratta di una percorso troppo sensazionalista – gli squali all’Acquario ci sono da tempo - quanto di un grande impegno di divulgazione. Grande spazio, quindi, alle immagini con i magnifici filmati di Recchi, all’interazione con gli oggetti esposti, ai test con domande e risposte. E da non perdere sono anche i bellissimi modelli in grande scala che illustrano l’anatomia e le diverse forme che la grande famiglia degli squali, circa 450 specie, può assumere.

Oggi al cinema

Pupazzi senza gloria Di Brian Henson Azione, Commedia, Crimine U.S.A., 2018 Guarda la scheda del film