Weekend Magazine Mercoledì 30 aprile 2003

Primo maggio tra panini e musei

Magazine - Un primo maggio dedicato a te, a me, a voi, a loro. A chiunque ogni giorno compie qualcosa che abbia a che fare con il lavoro. Un primo maggio di festa per tutti: interinali, Co.co.co, determinati e indeterminati. Una festa dei lavoratori all’insegna del pic-nic, tempo permettendo, del relax campagnolo con un occhio al portafogli e un altro al panino con il salame. Una festa per riunirsi e dimenticare o ricordare che lavorare bisogna, se si può. Ma lavorare per chi? Per quanto tempo? Come? Con quali diritti e quanti doveri? Domande da farsi, da condire con l'olio buono o da usare per imbottire qualche focaccia locale, specialità della casa.

Comunque sia per passare il 1° maggio in compagnia ecco qualche suggerimento da prendere al volo:
A Genova, visto che i mezzi dell’Amt saranno in servizio anche se con un orario limitato, si può raggiungere il parco del Peralto (Righi) e Campaneva (Crevari) dove si potranno gustare grigliate, focaccia, fave e salame. Giornata all’aria aperta anche a San Bernardo sulle alture di Bogliasco dove la società operaia organizza la tradizionale sagra delle fave con stand gastronomici dedicati alle specialità liguri. Non mancherà il classico ballo liscio. Ancora più a Levante l’appuntamento è a Recco alle 8,30 in piazza Mameli da dove partirà un trofeo cicloturistico.
Una festa ruspante è invece prevista a Sant’Olcese, paesino famoso soprattutto per i suoi insaccati, raggiungibile con il panoramicissimo trenino di Casella. Tutto inizia alle 10 con la visita guidata del sentiero di Ciaè, in località Tullo, da dove parte una visita guidata al sentiero botanico, dopo di che alle 11 è prevista una messa all’aperto, a cui seguirà il rancio a base di polenta e di altri specialità della cucina tradizionale.
Camminata con penna, invece, a Masone dove l'associazione nazionale alpini, organizza la camminata sul monte Dante. L'appuntamento è per le 7.30 in piazza della Chiesa a Masone, e per le 12.30 è previstadegustazione di polenta e salsiccia, mentre alle 15.30 farinata per tutti. Ma anche in città ci si potrà perdere tra musei e gallerie d’arte aperte per l’occasione.: Palazzo Rosso, il Museo d’arte orientale Chiossone, e il Museo di Storia Naturale inaugurano con l’apertura straordinaria (10-19) la Primavera dei musei un calendario di eventi che comprende anche le iniziative previste per la del 4 maggio. Apertura eccezionale anche alla Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, (ingresso 1 €). A Palazzo Ducale, invece, prosegue anche in questi giorni il biglietto formato famiglia che permette a prezzo speciale di visitare la mostra dedicata la barocco italiano "Metamorfosi del Mito" e la mostra fotografica della collezione Fnac. Sempre a Palazzo si esibirà la Tanz Company Gervasi, spettacolo di Danza Contemporanea (21.00), l’ingresso libero.

Per chi ama la musica e la notte, invece, non si può perdere il Primo maggio reggae alla Polveriera di Righi (ore 22) mentre chi preferisce il grande schermo Effetto Notte non molla nemmeno in occasione dei ponti e per il primo maggio porpone "Il dottor Stranamore", di Stanley Kubrick (21.45.) alla Multisala America, via Colombo 11, (biglietto 4.50 €).

Oggi al cinema

La donna elettrica Di Benedikt Erlingsson Drammatico 2018 Halla è una donna dallo spirito indipendente che ha superato da un bel po' la quarantina. Dietro la tranquillità della sua routine si nasconde però un'altra identità che pochi conoscono. Conosciuta come "la donna della montagna",... Guarda la scheda del film