Magazine Venerdì 15 dicembre 2000

Work in progress cos'è

Magazine - Questo è il luogo della creatività, e dell’incontro, infatti partendo da una frase che ci ha regalato nientemeno che Edoardo Sanguineti (Al principio del cammino della mia vita) iniziamo una storia cui siete invitati a partecipare come coautori. E’momento ludico, perché ci si mette in gioco assieme ad altri, sconosciuti, ma è anche partecipazione seria ad un lavoro che tende ad un risultato finale, un testo a più mani, nato da incerta plurima paternità, cresciuto per la voglia di tanti e diventato autonomo per volontà sua. Chiunque può partecipare al “Work in progress” purché si registri, approvi e rispetti le seguenti regole: 1) Gli autori dei testi che verranno scaricati nel sito garantiscono la propria esclusiva e libera titolarità di ogni e qualsiasi diritto di proprietà intellettuale sull’opera, e garantiscono che essa non lede diritti di terzi di qualsivoglia natura, e che viene concessa in rete libera da diritti. 2) I testi non devono superare le 500 battute. 3) I testi non devono contenere offese né a terzi né al comune senso del pudore. 4) Mentelocale non si assume nessuna responsabilità circa il contenuto dei testi che i navigatori scaricheranno nel sito, non essendo in grado di controllarli tutti. 5) Mentelocale può a suo insindacabile giudizio cancellare i testi che contengano a suo parere oscenità o offese.

Per proseguire cliccate su SCRIVI CON NOI.

di Annamaria Tagliafico

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione