Magazine Martedì 8 aprile 2003

Se Kalì fosse ambidestra

Magazine - Il giornale parla “…una famiglia di sei persone delle quali quattro sono state uccise”.

Io e il mio capo ci dividiamo quello stesso inchiostro , avvolti nella carta sporca. Pochi commenti dopo la lettura, nessuna ricerca di sguardi… e poi si apre una porta, per attraversarla, per attraversare quella dopo e quella ancora dopo. Per trovarsi faccia a faccia con una dea con sei braccia.

“È come se a lei ne amputassero quattro di queste…” dice il mio capo indicando le braccia.
“Come se rimanesse con due braccia destre…”, rispondo io.
“Sì, esatto…”.
“Ambidestra, no?…” chiedo.
“Si sarebbe solo ambidestra…”, concorda.
“Che casino se fosse mancina…”.

Filo Q

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Lontano da qui Di Sara Colangelo Drammatico 2018 Lisa Spinelli è una maestra d'asilo con la passione per la poesia, tanto che i suoi figli ormai quasi adulti la trovano trasformata dalle lezioni che sta seguendo e il marito sente di essere un po' trascurato. Lisa non è di per sé... Guarda la scheda del film