Magazine Martedì 8 aprile 2003

Se Kalì fosse ambidestra

Magazine - Il giornale parla “…una famiglia di sei persone delle quali quattro sono state uccise”.

Io e il mio capo ci dividiamo quello stesso inchiostro , avvolti nella carta sporca. Pochi commenti dopo la lettura, nessuna ricerca di sguardi… e poi si apre una porta, per attraversarla, per attraversare quella dopo e quella ancora dopo. Per trovarsi faccia a faccia con una dea con sei braccia.

“È come se a lei ne amputassero quattro di queste…” dice il mio capo indicando le braccia.
“Come se rimanesse con due braccia destre…”, rispondo io.
“Sì, esatto…”.
“Ambidestra, no?…” chiedo.
“Si sarebbe solo ambidestra…”, concorda.
“Che casino se fosse mancina…”.

Filo Q

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Instant family Di Sean Anders Commedia U.S.A., 2018 Una coppia incontra alcune difficoltà per via del carattere esuberante dei tre bambini che hanno adottato. Guarda la scheda del film