Weekend Magazine Mercoledì 7 settembre 2016

Settembre 2016 al Castello di Racconigi: gli eventi

di
Parco di Racconigi
© Shuttestock

Magazine - Eventi, iniziative e un ricco programma di sconti e aperture straordinarie. Al Castello e Parco di Racconigi l'estate si chiude nel segno degli appuntamenti.

A partire dal 4 settembre torna il tradizionale Settembre Racconigese che animerà il centro storico, mentre dal 9 al 18 settembre gli appassionati di modellismo potranno approfittare dell’esposizione di modellini artigianali curata dall'Associazione Modellistica Racconigese. Nelle sale espositive del castello, nelle cui collezioni sono custoditi alcuni esempi di questa arte antica tra i quali le miniature di una carrozza e di una carrozzina per bambini reali, si potranno ammirare dettagliati modelli, alcuni dei quali vincitori di premi nazionali, di architetture, moto ed auto storiche, carrozze, navi e galeoni, stazioni ferroviarie con trenini, fedeli ricostruzioni di armi storiche. Nell’ultima sala sarà infine dedicata a modelli in miniatura delle opere meccaniche di Leonardo da Vinci, delle macchine da cantiere di Filippo Brunelleschi e di altri ingegneri rinascimentali.

Venerdi 9 settembre le scuderie saranno la suggestiva cornice dello spettacolo teatrale Medico per forza di Molière organizzato dal centro di formazione e sperimentazione Nuovo Teatrottanta.

Domenica 11 settembre il Castello e la città di Racconigi ospitano il raduno dei bolidi di Maranello in occasione di Vedo Rosso, terza edizione dell’evento motoristico intitolato a Enzo Ferrari e alla moglie racconigese Laura Garello. Organizzato in collaborazione con il Ferrari Owners Club Red passion, che quest'anno ha dedicato il piatto commemorativo al Castello di Racconigi, l'evento vedrà alle 10.00 l'arrivo degli equipaggi nel piazzale sud del complesso monumentale, dalle ore 15.00 alle ore 17.00 sarà la città a risuonare del rombo dei 12 cilindri, attraverso la prova di abilità in piazza Caduti per la libertà, seguita da una seconda esposizione in castello (utile alla premiazione degli equipaggi) dalle ore 17.00 alle ore 19.00 circa.

Dal 22 al 25 settembre, in occasione di Terra Madre Salone del Gusto, sarà possibile scoprire la natura agricola e conviviale del complesso reale di Racconigi, amata dimora di villeggiatura, luogo per feste e sontuosi banchetti, ma anche centro produttivo d’eccellenza. Le visite guidate Dai campi alla tavola…da Carlo Alberto al nostro tempo illustreranno le cucine settecentesche e ottocentesche, completamente attrezzate, e le sale da pranzo offrendo uno sguardo “dietro le quinte” dei banchetti reali. A seguire, una passeggiata in carrozza svelerà i segreti della tenuta, sin dalla prima metà dell’Ottocento azienda agricola modello antesignana della “filiera corta”, centro di produzione e sperimentazione di tecniche botaniche, agrarie e zootecniche reso famoso in Europa dal lavoro dei fratelli Roda. La visita toccherà il giardino delle foglie, il frutteto, le aree produttive, la neogotica Margaria progettata da Pelagio Palagi,la produzione del miele e si concluderà con una “Reale Degustazione”.

L’ultimo fine settimana di settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, il castello celebrerà il 150° anniversario delle relazioni tra Italia e Giappone con l’esposizione “Tradizioni del Sol Levante al Castello di Racconigi”. All’iniziativa, patrocinata dalla Fondazione Italia Giappone, saranno dedicate le sale che conservano l’arredo settecentesco a chinoiseries, ispirato al gusto per “gli Orienti”. Incorniciati da parati decorati con scene di vita orientale saranno esposti, alcuni per la prima volta, oggetti che testimoniano la diffusione della cultura e dell’arte giapponesi al nascere delle relazioni diplomatiche e commerciali con l’isola che Marco Polo aveva denominato Zipango. Il mito di quel paese, alimentato nel Settecento dal gusto per l’esotismo, si presentò allora finalmente in autonomia rispetto alla Cina, contribuendo al progressivo formarsi di un gusto, il Japonisme, più consapevole e interiorizzato. È così che a Racconigi, residenza di villeggiatura di re Carlo Alberto, grande collezionista di armi anche orientali, giunsero non solo una corazza e alcune katane da samurai, ma anche eleganti bambole ornamentali di epoca Edo (1683/1868) che raffigurano la famiglia imperiale, usate in Giappone per celebrare l’antichissima festività Hinamatsuri dedicata alle giovani donne, diversi strumenti musicali del teatro Nō ed una portantina riccamente decorata del Giappone di età feudale, destinata ad assicurare alle dame di più alto lignaggio spostamenti lontani da occhi indiscreti. La presentazione di questi manufatti intende configurarsi anche come iniziativa di raccolta fondi nella forma dell'Art Bonus per il loro restauro. Sabato 24 settembre sarà inoltre possibile assistere a incontri di Kendo, Iaido e Jodo, tradizionali arti marziali giapponesi, e partecipare ad un laboratorio di calligrafia ed alla sofisticata cerimonia del tè, concludendo la giornata con una cena giapponese nella Dacia russa. Grazie all’apertura straordinaria del castello e del parco fino alle 22.30 sarà possibile trascorrere il sabato sera nell’atmosfera incantata che conquistò lo zar e gli arciduchi godendo la quiete del parco all’imbrunire e lo spettacolo suggestivo dell’illuminazione scenografica.

ORARI E TARIFFE

DAL MARTEDI ALLA DOMENICA il Castello è aperto con orario continuato dalle 9 alle 19, il parco dalle 10 alle 19. Ultimo ingresso ore 18. La Caffetteria della Dacia è aperta nei fine settimana. CASTELLO 5 Euro [Riduzioni: 2,50 Euro dai 18 ai 25 anni; Gratuito cittadini UE al di sotto dei 18 anni, docenti e studenti Facoltà di Architettura, Lettere e Filosofia, titolari Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card, personale MiBACT] PARCO 2 Euro FINO AL 11 SETTEMBRE sconto del 50% sul biglietto di ingresso al castello e al parco presentando il coupon disponibile Peperò

9 SETTEMBRE Ore 21 “Medico per forza” di Molière PARCO 2 Euro spettacolo 12 Euro Info e prenotazioni 340 0897834

DA 9 AL 18 SETTEMBRE L’Esposizione di Modellismo Statico si svolge nei locali mostra temporanee. Inaugurazione il 9/09 alle ore 17.30; apertura sino al 18/09 con i seguenti orari: mar-ven 15.30 alle 18.30 sab-dom 9.30 - 12.30 / 15.30-18.30 L'ingresso alla mostra richiede il biglietto parco o castello.

DOMENICA 11 SETTEMBRE Ingresso libero dal piazzale sud del castello, attraverso il cancello principale, all’esposizione Vedo Rosso L’accesso libero al piazzale non dà diritto di visita al parco ed al castello.

DAL 22 AL 25 SETTEMBRE visite guidate ogni giorno alle ore 10:00, 14:00, 16:00. Prenotazione obbligatoria sul portale www.turismotorino.org, tramite telefono 0172 84595 o mail sbap-to.racconigiprenotazioni@beniculturali.it o “Dai campi alla tavola…da Carlo Alberto al nostro tempo” visite guidate € 15 oltre a ingresso castello e parco Inoltre riduzione per possessori Torino Card/Royal Card/Soci Slow Food. NB Le riduzioni riguardano solo l’ingresso alla residenza. Visite guidate tematiche disponibili in italiano, francese, inglese. Prenotazione obbligatoria. Durata 120”.

SABATO 24 SETTEMBRE dalle 9 alle alle 22.30. DALLE 19,30 ALLE 22,30 castello e parco 1 Euro

Oggi al cinema

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film