Concerti Magazine Giovedì 6 marzo 2003

C'è festival e festival

Magazine - Squillo di trombe. E trombone, contrabbasso, batteria: torna il grande jazz a Genova. Jazz con la “J” maiuscola. Addirittura un Festival, al Teatro Modena venerdì 7 e sabato 8 marzo. L’organizzazione è affidata all’Ellington Club, in collaborazione con Comune, Provincia, Regione e con il Goethe Institut, e il programma è da stropicciarsi le orecchie. Niente Pippo Baudo, Sharon Stone, Bobby Solo. Le paillettes lasciamole a Sanremo: a Genova musica di qualità assoluta, internazionale e pochi fronzoli.

Ad aprire, venerdì sera, il trombettista Enrico Rava (foto sotto) e le sue all star. Alle 21 salirà sul palco una formazione di talenti nostrani, una made in Italy da esportazione: Gianluca Petrella, trombettista, eletto artista dell’anno nel referendum di Musica jazz del 2002, Rosario Bonaccorso al contrabbasso e Roberto "Doctor 3" Gatto alla batteria. E, ciliegina sulla torta, apostrofo rosa tra tasti bianchi e neri, Stefano Bollani, pianista formidabile, recentemente eletto miglior talento mondiale dalla rivista giapponese Swing journal. Chi ha avuto occasione di ascoltare Montreal diary, il disco che Bollani ha appena pubblicato con Rava, sa di cosa stiamo parlando.

Per la seconda serata sono previsti due concerti: dà il la il duo formato dal trombonista tedesco Nils Wogram e dal pianista russo Simon Nabatov, giovani, carini e occupatissimi a girare il mondo (anche se di solito si esibiscono in quartetto). A chiudere, in bellezza, il recital del pianista canadese Paul Bley (foto sopra), un tipo che a vent’anni suonava con Charlie Parker e che ha inciso il primo disco con Chazz Mingus al contrabbasso. Sono passati più di quarant’anni, e Bley è ancora impegnatissimo a deliziare le platee di buongustai. Quelli genovesi, poi, dovrebbero essere doppiamente soddisfatti, perché il concerto al Modena è un'esclusiva europea. E scusate se è poco.

I biglietti costano 13 euro (ridotto 10 euro)

Se volete un ticket per la serata, e se lo volete in fretta e a prezzo speciale, cliccate su .

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Nessuno come noi Di Volfango De Biasi Commedia Italia, 2018 Betty è un’insegnante di liceo bella, anticonformista e single per scelta. Umberto è un noto docente universitario, affascinante, strafottente alle prese con un matrimonio noioso e privo di passione. I due si incontrano per la prima volta quando Umberto... Guarda la scheda del film