Concerti Magazine Venerdì 28 febbraio 2003

Il meglio del meglio a Genova

Il Diavolo e l’Acqua Santa. Il cattivo ragazzo, il ribelle del rock e l’astro nascente che piace anche alle mamme. Ovvero Alberto Fortis (foto sotto) e Samuele Bersani (foto sopra). Cosa hanno in comune il cantautore milanese e quello bolognese? Innanzitutto che saranno entrambi a Genova nel week end. Fortis si esibirà in un mini concerto al Ricordi Media Store di via Fieschi sabato 1 marzo alle 18. Bersani canterà invece domenica al Politeama Genovese alle 21. E le similitudini non si esauriscono qui. Entrambi infatti stanno promuovendo una raccolta dei loro più grandi successi. Ma in fin dei conti queste sono categorie un po’ troppo riduttive.

Infatti Fortis è sì l’autore di testi duri come A voi romani o Milano e Vincenzo (una vera e propria invettiva contro un produttore discografico), ma anche di ballate decisamente più soft, come la Nena del Salvador o La sedia di lillà. E nel concerto di sabato sarà probabilmente questo aspetto a risaltare maggiormente. Fortis si esibirà infatti da solo, accompagnandosi al pianoforte. Canterà le canzoni di Universo Fortis, firmerà autografi e parlerà con i suoi fan che fedeli lo seguono da oltre vent’anni di carriera. Una carriera ricca di soddisfazioni, costellata da collaborazioni prestigiose, dalla Pfm a Gorge Martin, produttore dei Beatles. E proprio ai Fab Four sono legati alcuni dei ricordi più belli di Fortis: aver inciso la sua Fragole infinite (dedicata a Lennon) negli studi di Abbey Road, aver cantato nel microfono di Lennon e aver conosciuto McCartney.

E parlando di collaborazioni prestigiose, non si può non parlare di quelle, eccellenti, che hanno segnato i dodici anni sulle scene del più giovane Bersani. Da una tournée con il pigmalione Lucio Dalla (con il quale canta Il mostro) alle canzoni scritte per Fiorella Mannoia, Ornella Vanoni e Mina. Oppure le colonne sonore scritte per La storia della gabbianella e il gatto che le insegnò a volare e per Chiedimi se sono felice. Amato dai colleghi, quindi, ma anche, e tanto, dal pubblico. Da Chicco e Spillo, hit che lo ha rivelato nel 1992, quando aveva solo 22 anni, Bersani ha saputo conquistare tutti, con la faccia da bravo ragazzo e la capacità di scrivere canzoni dai testi surreali e non certo facili, ma sicuramente orecchiabili. E ha riscosso successo anche presso la critica, che gli ha consegnato il premio Tenco nel 2000. Un successo racchiuso adesso nel "best of" Che vita, dal titolo di uno dei tre inediti contenuti nell'album (gli altri sono Milingo e Le mie parole).

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Oceania Di Ron Clements, John Musker Animazione U.S.A., 2016 Una vivace adolescente di nome Vaiana s’imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s’imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande... Guarda la scheda del film